Martedì, 25 Settembre 2018
    Redazione

    Redazione

    L’avvocato Egidio Albanese, noto penalista tarantino, già legale dell’Ilva durante la gestione della famiglia Riva, è il nuovo amministratore unico del Ctp. Dopo la frenata inattesa della settimana scorsa, sul nome di Albanese si è realizzata la convergenza dei primi cittadini dei comuni di Carosino, Faggiano, Grottaglie, Laterza, Lizzano, Massafra, Montemesola, Palagianello, Palagiano, San Giorgio Jonico, San Marzano e Torricella.

    Al termine di un lungo corteggiamento, il Taranto riabbraccia il suo portiere Paolo Pellegrino. L’estremo difensore originario di Cosenza ritorna in riva allo Jonio proprio dal club calabrese.

    Trentasei kili di pesce - salmone e tonno -, maleodorante e contenente dell’acqua putrida stagnate, trasportato nel vano posteriore di un’automobile.

    Entusiasta per essere approdato in riva allo Jonio e con tanta voglia di lavorare: si è presentato così alla stampa Luca Steffensen, il nuovo comandante provinciale dei Carabinieri di Taranto originario di Roma. Il primo pensiero è rivolto proprio alla città dei due mari: “Sono onorato ed emozionato di essere in questa città importante e bellissima; infatti, basta solo osservare il mare per essere maggiormente predisposto al lavoro. Nella mia vita mi è sempre piaciuto lavorare e so che qui non mi annoierò mai”.

    Nelle ultime ore è balzata agli onori della cronaca la vicenda del gas radon, presente nel plesso “Vico-De Carolis” ai Tamburi. Per fare maggiore chiarezza sulla vicenda, scaturita anche in una protesta dei genitori a Palazzo di Città, abbiamo contattato la dottoressa Maria Spartera del dipartimento di Taranto dell’Arpa Puglia.

    "Non lascia sereni il permanere dell'immunità penale, estesa ora a chi gestira' lo stabilimento". Lo scrive la Commissione per la custodia del creato in un documento messo a punto in occasione della 13^ giornata nazionale sul tema. Una presa di posizione che piomba nel bel mezzo della discussione sull'operato del ministro Di Maio e durante lo svolgersi delle assemblee dei lavoratori per la ratifica dell'accordo stipulato al Mise da sindacati ed Arcelor Mittal. 

    Lo definiscono "un accordo capestro, elaborato alla faccia di decenni di lotte per i diritti dei lavoratori". I componenti del comitato "Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti" non usano mezze misure per definire l'accordo sindacale siglato al Mise tra i sindacati confederali e di categoria e la società Am InvestCo. Accordo che proprio in queste ore è al vaglio delle tutte blu nell'ambito delle assemblee che si stanno svolgendo in fabbrica.

    Sarebbero due minori, entrambi 17enni, i presunti responsabili della tentata rapina perpetrata ieri sera, poco prima dell’orario di chiusura, in un esercizio commerciale di Pulsano. I due giovani hanno fatto irruzione all’interno di un supermercato del centro cittadino con il volto coperto da passamontagna - uno dei due era inoltre armato di taglierino -, ma colti di sorpresa dalle urla della titolare del negozio hanno preferito ritirarsi e scappare a piedi per le vie limitrofe.

    Un pubblico attento, curioso e partecipe ha assistito ieri sera, a palazzo di città, alla prima presentazione ufficiale di “Santa”, il romanzo d’esordio della giornalista tarantina Alessandra Macchitella, edito dai tipi di Les Flaneurs. Romanzo che può vantare la prefazione di una penna prestigiosa come è quella di Aldo Cazzullo che ha conosciuto personalmente l’autrice proprio qui a Taranto.

    Con una nota stampa, il Comune di Taranto ha voluto fare chiarezza sull’allarme scaturito dalla presenza di gas radon in alcune aule del plesso “Vico-De Carolis” al quartiere Tamburi.

    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    menu_alfredo.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati