Venerdì, 06 Dicembre 2019
    Redazione

    Redazione

    Non si inverte il trend negativo in trasferta per il Cus Jonico Basket Taranto. Anche sul parquet della Libertas Altamura a festeggiare è la squadra di casa nella nona giornata del campionato di serie C Gold.

    Il secondo scontro salvezza, stavolta esterno, per la Pallavolo Martina ha esito differente rispetto alla prima e importante vittoria contro Avellino.

    Aggiornamento: la notizia era già nell’aria ed era stata anticipata dalla nostra redazione, ma ora è ufficiale: Massimo Giove si è dimesso dalla carica di presidente del Taranto.A comunicarlo è una nota del club rossoblù.

    La brutta sconfitta di Fasano non è stata proprio digerita dalla società del Taranto. Secondo fonti vicine al club raccolte dalla nostra redazione, Massimo Giove sarebbe clamorosamente pronto a rassegnare le sue dimissioni dalla carica di presidente perché ormai stanco delle ultime prestazioni.

    Termina a reti bianche il big match di giornata tra Bitonto e Foggia. La squadra guidata da mister Taurino resta al comando della classifica con 30 punti, a +2 sul Foggia. Insegue il Fasano, a quota 26, bravo a sconfiggere il Taranto 2-0. I rossoblù di mister Panarelli sono a pari punti con Sorrento e Casarano (24). Qui di seguito risultati e classifica.

    Più di mille sardine oggi, domenica 1 dicembre, a Taranto per il primo raduno in Puglia. In piazza Immacolata c’era anche Mattia Santori, creatore e leader del movimento nato a Bologna.

     

    Grottaglie, 01 dicembre 2019. Sono terminate le attività di neutralizzazione di una bomba di aereo di fabbricazione americana dal peso di 300 libbre ad opera degli artificieri dell'Esercito. L’ordigno, risalente al secondo Conflitto Mondiale, era stato rinvenuto in buono stato di conservazione provvisto di dispositivo di innesco all’interno dell’aeroporto civile “Arlotta” di Grottaglie, durante l’esecuzione dei lavori per l’ampliamento del piazzale di sosta degli aeromobili.

     

    Eccellenze da tutto il mondo si sono ritrovate a Taranto. Nel teatro comunale Fusco la decima edizione del Premio Internazionale Pugliesi nel mondo ha riunito professionisti dei settori più differenziati, ma tutti accomunati dalla territorialità e dall’orgoglio di appartenere a questa regione. Dalla ricercatrice tarantina Antonella Viola «la nostra città deve avere più consapevolezza nei propri mezzi, perché può farcela» a Pietro Schirano, nativo di Pulsano e designer di taxi volanti «porto la mia terra, i suoi sapori e i suoi colori nel mio cuore, ovunque io vada». Passando per Madre Semira Elvira Carrozzo, di Erchie, che ha costruito ospedali e asili in Africa «non ho fatto niente di speciale, ai miei bambini preparo le orecchiette» e il dirigente Rai, di Molfetta, Giuseppe Ciannamea «in tutti i più grandi network mondiali, ho sempre sentito parlare pugliese».

     

    Anni di violenze e maltrattamenti subiti dal compagno e mai denunciati: lo ha accertato il personale della Squadra Volante che ha tratto in arresto un 37enne grottagliese.
     

    Successo per le idee dell’evento internazionale che ha concluso la tre giorni dedicata alle alternative

    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati