Martedì, 17 Settembre 2019
    Redazione

    Redazione

    L’attaccante ionico, Giuseppe Genchi, si sofferma sulla vittoria di Casarano e sulla sua espulsione: “Sono abbastanza contento per la prestazione del gruppo, soprattutto dopo la mia espulsione.

    L’allenatore rossoblù, Nicola Ragno, commenta così l’affermazione di Casarano: “Era complicato vincere su questo campo difficile, visto che venivamo anche da una settimana particolare. Avevo chiesto una reazione di squadra, volevamo recuperare i tre punti persi domenica scorsa.

    "Su ambiente, sicurezza dei luoghi di lavoro e salute dei tarantini urge un inequivocabile cambio di passo. È il tempo di segni visibili e sollievo concreto alla città, il linguaggio burocratico dei contratti e dei ricorsi non farà assopire la voglia di Taranto di voltare finalmente pagina. I dati anomali del mese di agosto riferibili alle emissioni del principale camino dello stabilimento sono lì a ricordarcelo". A pronunciare queste parole è il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci. Lo fa all'indomani dell'emanazione dell'ennesimo decreto contenente norme volte a salvaguardare il siderurgico ionico e a pochi giorni dalla relazione dell'Arpa che parla di 4 episodi emissivi anomali riconducibili all'attività del camino E312.

    Incuranti del cielo plumbeo e di qualche goccia di pioggia, i partecipanti alla Swimming Race, questa mattina, si sono dati appuntamento sul canale navigabile dove ha preso il via la prima delle tre gare di questa manifestazione sportiva. "Un sogno diventato realtà", secondo Massimo Donadei, presidente del comitato organizzatore della Taranto Swimming Race. "La manifestazione ha numeri da record" afferma lo stesso Donadei in quanto "sono stati superati i 300 iscritti per le 3 gare".

    Dopo quanto avvenuto nelle campagne di Mottola, dove un uomo di origini indiane veniva sfruttato per condurre al pascolo un gregge di pecore, la task force “anticaporalato” istituita dal Comando Provinciale Carabinieri di Taranto ha fatto luce su un'altro caso di lavoro nero a Ginosa.

    Due giovani di Grottaglie, cugini tra di loro, sono stati tratti in arresto dalla Polizia per spaccio di sostanza stupefacente e per detenzione e porto non autorizzato di fucile semiautomatico con matricola alterata e di provenienza illecita.

     

    "La piccola e media impresa tarantina, e il mondo del commercio e dell'artigianato in particolare, vive un momento difficilissimo: Taranto si sta letteralmente desertificando e il termometro che segna una febbre davvero alta è rappresentato dalla continua chiusura di attività commerciali ed artigianali, anche storiche, sia nel centro sia nelle periferie. Ormai il contagio ha coinvolto anche le strade commerciali più note". E'l'allarme rilanciato dalla Confargianato dei Taranto che si appellano alle istituzioni affinché mettano in campo politiche che possano invertire la rotta.

    I tempi di vestizione e svestizione del personale sanitario dell’Asl Taranto vanno garantiti e regolarmente retribuiti. E’ questa la richiesta della sigla sindacale Uil Fpl, che ha annunciato un vasto contenzioso contro l’azienda sanitaria “volto al riconoscimento in sede giudiziaria come “orario di lavoro” il tempo impiegato, dal personale sanitario, per indossare e dismettere la divisa nonché di quello impiegato per la trasmissione delle consegne”. Nelle prossime ore saranno protocollate centinaia di lettere di impugnativa ed interruzione della prescrizione. La vertenza fa riferimento al recupero dei 5 anni precedenti e di tutto il periodo ancora non riconosciuto dalla Asl.

    Nei giorni scorsi l'Ilva in amministrazione straordinaria ha fatto sapere che sono terminati con una settimana di anticipo gli interventi concordati con le istituzioni locali per la messa in sicurezza delle collinette ecologiche sequestrate nel febbraio 2019 dal Tribunale di Taranto.

    Nervi tesi tra il Comune di Taranto ed il Consorzio per il trasporto pubblico della Provincia di Taranto (Ctp). Dopo le dichiarazioni rilasciate alla stampa dal management del consorzio, dichiarazioni che da palazzo di città vengono definite "stumentali", e gli allarmi lanciati dai sindacati del comparto dei trasporti, arriva la replica dell'amministrazione comunale.

    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati