Lunedì, 23 Ottobre 2017
    Redazione

    Redazione

    Casa dolce casa per la Pu.Ma. Trading Taranto che, pronti via, è stata costretta a due gare di fila in trasferta. Domani (sabato 14 ottobre) si torna a giocare tra le mura amiche del Palafiom, pronto ad aprire le proprie porte “gratuitamente” per il match, palla a due alle ore 18, che vedrà i rossoblu affrontare la Libertas Altamura per la quarta giornata del campionato di serie C Silver Puglia.

    Obiettivo tornare a fare bottino pieno con l'aiuto del pubblico. Il pari a 25 secondi dalla fine nel derby contro il Salinis, è stato analizzato dall'Italcave Real Statte che, sin dal giovedì post match infrasettimanale, si è ritrovata per preparare la gara contro il Falconara. Il segnale ricevuto da parte dello staff tecnico ionico è semplice: voglia di rivalsa e conquistare punti importanti per la classifica. Infatti, dopo la gara contro le anconetane, ci sarà una settimana 'normale' per preparare un nuovo tour de force con 4 gare in 14 giorni. Insomma, proprio il match contro il Falconara riveste un'importanza particolare sotto il punto di vista mentale oltre che della graduatoria.

    Zes, Taranto candidata

    Ottobre 13, 2017

    Taranto è ufficialmente candidata come Zes per la Puglia, assieme a Bari-Brindisi. Lo rende noto l'assessore regionale allo Sviluppo Economico, Michele Mazzarano, che ha convocato il tavolo di lavoro per il prossimo 19 ottobre presso la sede dell'assessorato allo Sviluppo Economico.

    È Daniela Laneve, l’ultimo acquisto dell’Atletic Club Taranto, a pochi giorni dall’inizio del campionato di C1 femminile di futsal. Un colpo a sorpresa, per un pezzo da novanta che va ad arricchire una rosa variegata, con veterane e nuove leve desiderose di dare il massimo.

    “Si inizia a costruire la nuova Taranto”. Con queste parole gli assessori Sergio Scarcia e Massimiliano Motolese commentano l’approvazione della delibera sulla “Rigenerazione urbana sostenibile” avvenuta giovedì 12 ottobre nell'ultima seduta della giunta comunale.

    Quinto giorno del Trofeo del mare - Città di Taranto, il bel tempo continua a fare da sfondo a barche a vela, lance a remi e canoe condotte dai 300 studenti degli Istituti superiori impegnati nelle varie attività, sempre più veri lupi di mare.

    I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Taranto hanno tratto in arresto, in flagranza, per falsità materiale commessa da privato, uso di atto falso, sostituzione di persona, truffa e possesso di documenti falsi, un 66enne tarantino con precedenti di Polizia.

    Nella giornata di ieri, il Generale di Corpo d'Armata Carlo Ricozzi, Comandante Interregionale dell'Italia Meridionale della Guardia di Finanza, ha fatto visita al Comando Provinciale di Taranto. Nella circostanza, ha incontrato le autorità locali, Prefetto – Dott. Donato Cafagna, Comandante del Comando Marittimo Sud – Ammiraglio di Squadra Eduardo Serra, Presidente del Tribunale – Dott. Franco Lucafò e Procuratore Capo – Dott. Carlo Maria Capristo.

    Giovani Rossoblu tornano nella loro casa. O, almeno, in parte. Completati i lavori per il campo di calcio 8 al Centro Sportivo della Chiesa Beato Nunzio Sulprizio: il restyling voluto da Don Giuseppe restituisce agli appassionati e, soprattutto, ai giovani atleti del sodalizio del presidente Rocco Bruno, un sontuoso manto erboso in sintetico di ultima generazione.

    Dopo il progetto “Reinserimento attraverso lo Sport” in collaborazione con la Casa Circondariale di Taranto, è partito l’altro progetto sempre “targato” CONI denominato "Stringiamoci la mano".

     

    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati