Giovedì, 24 Gennaio 2019
    Redazione

    Redazione

    Il Comune di Taranto scende in campo per salvare i delfini presenti nel nostro territorio, aderendo alla campagna del Wwf #iostoconidelfiniditaranto. Il sindaco ionico, Rinaldo Melucci, annuncia inoltre che è ormai ad un passo la realizzazione dell’Oasi blu: “Dopo mesi di intenso lavoro di concerto con altre rilevanti istituzioni ed il mondo accademico e scientifico, siamo ormai in dirittura di arrivo per il varo dell’Oasi Blu, che l’amico e collaboratore prof. Nicolò Carnimeo ha pubblicamente richiamato in questi giorni. E’ un primo passo nella direzione della salvaguardia integrale e della valorizzazione stabile delle nostre colonie di delfini. Sarà un regalo alla nostra anima”.

    Spacciava cocaina nonostante si trovasse agli arresti domiciliari in via Duca degli Abruzzi. Con questa accusa la Polizia ha arrestato un 24enne tarantino.

    Un doppio furto di energia elettrica è stato scoperto dalla Polizia in occasione di due controlli effettuati in città vecchia ed in via Pola. Il danno complessivo stimato dai tecnici di E-Distribuzione è pari a 40 mila euro.

    Emissioni odorigene, indicatrici di ambienti insalubri, che provocano forti fastidi (bruciori, gonfiori, nausea, mal di testa) e suscitato allarme tra i cittadini. "Anche nell'anno appena trascorso - ricorda Legambiente Taranto - si sono verificati episodi che non hanno carattere di eccezionalità, ma che si ripetono con una certa frequenza e risultano addebitabili agli impianti presenti nell’area industriale del capoluogo ionico".

    Il 50% degli agrumi presenti sulle piante rischia di non essere raccolto. É l'effetto della discesa vertiginosa dei prezzi che induce gli agricoltori a non sostenere ulteriori costi per la raccolta, sapendo già che questi non verranno coperti grazie alla vendita dei prodotti.

     

    "Con una nota formale trasmessa questa mattina al ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, ho sollecitato il Governo nazionale ad adoperarsi concretamente e fattivamente per consentire la proroga degli ammortizzatori sociali per i 53 lavoratori dello stabilimento ex-Marcegaglia di Taranto, dal momento che la mobilità in deroga scadrà nel prossimo mese di febbraio". A renderlo noto è l'assessore allo Sviluppo della Regione Puglia Cosimo Borraccino.

    Problemi di viabilità per gli automobilisti di Taranto. Traffico paralizzato sul Ponte Punta Penna a causa dell’avaria di un autocarro, che è rimasto bloccato sulla carreggiata provocando lunghe code.

    Esplosione nella tarda serata di ieri a Taranto. Un potente ordigno è stato fatto deflagrare all’esterno di un’armeria di via Cagliari verso le 22.30, causando diversi danni.

    Il Castello Aragonese di Taranto inanella un nuovo record. Nell’anno appena trascorso i visitatori complessivi sono stati 121.575; battuto in maniera netta il precedente record del 2017, quando ci furono 117.404 visite.

     

    Sul volto e sul corpo portavano i segni della violenta lite di cui erano stati protagonisti. Due uomini, entrambi tarantini rispettivamente di 48 e 31 anni, sono venuti alle mani in via Polibio. Si erano incontrati sotto casa di uno dei due ed erano arrivati subito alle mani per motivi personali.

    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati