Venerdì, 06 Dicembre 2019
    Redazione

    Redazione

    Il Comune di Taranto è al fianco di Legambiente per portare avanti la sua politica urbana in risposta alle tematiche ambientali. Per questa ragione l’assessore all’Ambiente, Anna Tacente, si è recata a Roma per la presentazione del rapporto 2019 di Legambiente, intitolato “Il clima è già cambiato. Ora è il tempo di nuove politiche urbane”.

    “Il risultato di segno positivo ottenuto da Confindustria Taranto e dal suo Presidente Antonio Marinaro rispetto alla travagliata vicenda delle aziende dell'indotto, da tre mesi in attesa dei crediti scaduti e maturati nei confronti di Arcelor Mittal Italia, è emblematico di un grande lavoro di squadra che ha consentito di scongiurare il ripetersi i nefasti esiti della vertenza del 2015”.

    Gli hashtag che accompagneranno il primo flash mob pugliese del movimento delle sardine sono due: #laPuglianonsilega e #Tarantononsilega. Il primo raduno in regione si terrà infatti nel capoluogo ionico domenica prossima dalle 10 in piazza Immacolata.

    A partire da oggi pomeriggio, martedì 26 novembre, la squadra di calcio del Taranto potrà tornare ad allenarsi sul campo B dello stadio “Erasmo Iacovone”. Lo rende noto il Comune di Taranto. Termina dunque la lunga attesa per la società rossoblù, costretta ad allenarsi nei campi della provincia.

    ArcelorMittal, una “nuova puntata”. Si è svolto oggi, martedì 26 novembre, l’incontro nello stabilimento siderurgico tra l’ad Lucia Morselli, il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci e il Governatore della Puglia Michele Emiliano, per affrontare il tema del pagamento dell’indotto.

    I Carabinieri della Stazione di Taranto Nord, coadiuvati da personale del Nucleo Investigativo di Taranto, hanno arrestato nella flagranza ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, un 39enne pregiudicato tarantino.

    I militari della Guardia Costiera di Taranto, diretti dal Comandante Giorgio Castronuovo e Il R.O.AN. Guardia di Finanza di Bari - Sezione Operativa Navale di Taranto, hanno dato esecuzione a cinque ordinanze di custodia cautelare – ai domiciliari – nei confronti di altrettanti soggetti, specializzati nella pesca di frodo mediante l’impiego di ordigni esplosivi.

    Notte di paura anche a Taranto per la fortissima scossa di terremoto di magnitudo 6.5 gradi della scala Richter, che ha colpito alle ore 3.54 la costa settentrionale dell’Albania, nelle vicinanze della città di Durazzo. Il sisma ha avuto una durata abbastanza lunga ed è stato nitidamente avvertito nella città ionica. Presi d’assalto i social network, con numerosi tarantini svegliatisi improvvisamente per il potente movimento tellurico.

    “Abbiamo raggiunto un accordo per il quale entro domani sarà pagato il 100 per cento dello scaduto al 31 ottobre. Significa che si allineano con i pagamenti”: ad affermarlo è il governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano, a margine dell’incontro tenutosi nello stabilimento ArcelorMittal alla presenza del sindaco di Taranto, Melucci, del capo del personale, Ferrucci, dei dirigenti della fabbrica e di Confindustria Taranto.

    Casa dolce casa per il Cus Jonico Basket Taranto che centra tra le mura amiche del PalaFiom la quarta vittoria su 4 gare giocate in casa nell’ottava giornata del campionato di serie C Gold. Battuta 97-88 la Gls Pallacanestro Lupa Lecce che è partita a razzo nel primo quarto sorprendendo un Cus che è entrato in partita con qualche minuto di ritardo. Poi i rossoblù hanno recuperato trascinati dai soliti Bricis (26 punti) e Dusels (22), ma importante è stato l’apporto di Longobardi (21) e dalla panchina il contributo decisivo di Salerno che chiude con 8 punti ma tanta qualità nelle giocate. Si arrende solo nel finale la squadra salentina sempre dopo il sorpasso, in scia grazie alle triple di Petraitis e le schiacciate di Cvetanovic.

    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati