Giovedì, 24 Gennaio 2019
    Redazione

    Redazione

    Pilastrini e ringhiere del canale navigabile di Taranto sono in stato di degrado e necessitano di interventi di manutenzione straordinaria. Lo so di desume dalla determina 138 del 2018 della direzione Lavori pubblici del Comune di Taranto.

    Arrestato un uomo di 39 anni al quartiere Salinella per porto e detenzione illegale di arma clandestina e di munizioni e per il reato di ricettazione.

    "Il processo scaturito dall'inchiesta Ambiente svenduto è rallentato dalle eccezioni che gli avvocati della difesa presentano". É il duro atto di accusa pronunciato dal presidente nazionale del Codacons, Carlo Rienzi, ieri a Taranto proprio in occasione di una delle udienze che si stanno svolgendo in Corte d'Assise.

     

    Dal 16 al 20 gennaio la parrocchia “San Francesco di Paola” festeggerà la Madonna del Miracolo. Tenuto conto della presenza di pellegrini che giungeranno anche fuori dalla provincia di Taranto, il Comune vieterà la sosta ai veicoli il 16 e 17 gennaio dalle ore 14 alle 21 in via Crispi, nel tratto compreso dal civico 44 al civico 46 sul lato sinistro antistante l’ex arena Charitas.

    Sarebbe un 38enne di Cisternino, già noto alle forze dell'ordine, il basista della rapina ai danni di una sala slot di Martina Franca avvenuta sabato sera.

    I cumuli di rifiuti contenenti eternit e disseminati nelle campagne non sono ancora un ricordo del passato. Lo denuncia la sezione di Taranto di Legambiente che punta i riflettori sul Cimitero.

    A partire da questo mese di gennaio saranno effettuati alcuni lavori di restyling  all’ippodromo Paolo VI con il rifacimento di piste e box. Il 2019 sarà infatti l’anno del definitivo rilancio della struttura sportiva, in seguito agli investimenti fatti dalle proprietarie Carelli ed anche grazie alla riclassificazione del Mipaaft, il quale ha inserito l’ippodromo tra i cinque di maggiore importanza istituzionale in Italia, l’unico presente nel centrosud.

    Cara Imu, quanto mi costi? Nelle ultime ore si è intensificato il dibattito sull'aliquota Imu che il Comune di Taranto applicherà anche nel prossimo futuro. A sollevare il tema è stato il consigliere comunale di Forza Italia, Giampaolo Vietri, che ha accusato il Comune di Taranto di voler stangare la cittadinanza con l’applicazione della massima aliquota dell’Imu, pari all’1,06%, sulle seconde proprietà oppure su uffici e terreni agricoli, solo per citarne alcuni.

    Elettrodomestici, componenti elettronici, pneumatici e parti di autoveicoli, infissi, serramenti, materiale ferroso vario, sanitari e complementi di arredo. É quanto i Carabinieri di Pulsano hanno scovato su di un terreno privato che era stato adibito a discarica abusiva a cielo aperto.

    La prima grana del nuovo anno per il Movimento 5 Stelle si chiava ‘trivellazioni’. Ed impropriamente. Perché, se le parole hanno un valore, è corretto dire che non sono state autorizzate dall’attuale Governo trivellazioni nel mar Ionio. Ma le concessioni fornite dall’Esecutivo per la ricerca di idrocarburi hanno prodotto lo stesso effetto nel dibattito politico: la Regione attacca i pentastellati di fare quanto denunciavano appena qualche mese fa ed il Movimento si difende, scaricando le responsabilità sul PD.

    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati