Giovedì, 18 Ottobre 2018
    Redazione

    Redazione

     

    «Un'offerta musicale di assoluto livello, un respiro internazionale, una maniacale attenzione al rispetto della tradizione culturale locale nella prospettiva della valorizzazione del territorio». Questi gli assi portanti attorno ai quali lo staff de "L'Isola che vogliamo" ha pensato la serata inaugurale della kermesse, giunta alla sua quarta edizione estiva.

    Partenza in modalità sperimentale per L'Isola che Vogliamo, la manifestazione che giunge quest'anno alla sua quarta edizione per iniziativa dell'Associazione Culturale "Terra". Numerose le novità, a cominciare dal giorno della settimana scelto per l'evento inaugurale. Si comincia infatti di sabato, a dispetto del tradizionale appuntamento fisso del mercoledì con la kermesse.

     

    Il presidente di Confindustria Taranto, Vincenzo Cesareo, scrive al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano e lo fa con forte preoccupazione e rammarico nel descrivere la «gravissima situazione, sul fronte economico-occupazionale che Taranto purtroppo registra».

    «Poste Italiane a Taranto è nel caos». Lo comunica la segreteria provinciale Slc Cgil che, in seguito allo sciopero consistente nel rifiuto di ogni prestazione eccedente l'orario d'obbligo contrattualmente sancito, rileva ancora numerose problematiche che investono il settore del recapito e che non hanno avuto risposte.

     Pezzi di cornicione di un balcone sovrastante la "Coin" sono caduti pericolosamente sul marciapiede, in corrispondenza dell'ottica De Lauro. 

     

    Il Taranto Football Club 1927 comunica di aver raggiunto l'accordo con i calciatori Francesco Panbianchi difensore centrale classe 1989 proveniente dal Foggia e Giovanni Conti, centrocampista centrale classe 1989 proveniente dalla Maceratese già in passato alle dipendenze del tecnico Massimiliano Favo. La società, inoltre, precisa che a seguito di una attenta valutazione tecnica, per onorare al meglio l'esordio stagionale in TIM Cup, a Venezia scenderà in campo la prima squadra.

     

    Si è verificato nel primo pomeriggio l'ennesimo incidente stradale in città tra un'auto e una moto. Un 22enne alla guida del suo scooter è finito in ospedale in seguito al violento impatto. Ora è in prognosi riservata.

    È stato valutato positivamente l'arrivo a Taranto, nei giorni scorsi, della nave da crociera “Belle de l’Adriatique”,  salutata con «un entusiasmo forse eccessivo, ma comprensibile per una città affacciata sul mare, ma toccata solo da mercantili e navi militari». Lo riferisce Confcommercio Taranto che sottolinea come l'accoglienza riservata ai 135 passeggeri in visita alla città, «è la riprova di come il crocierismo sia per Taranto una meta molto ambita, ma purtroppo ancora distante dai numeri importanti di Bari (che registra oltre 604 mila passeggeri nel 2012)».

    «Prevista già per lo scorso giugno, la riforma della Giustizia continua ad essere oggetto di mere dichiarazioni generiche, pubblicazione di grafici, dibattiti mediatici. Continua la politica degli annunci e delle slides da parte del governo Renzi. In realtà appare chiara, la volontà di continuare a mantenete lo status quo». È quanto dichiarano in una nota congiunta gli onorevoli Renato Brunetta, Presidente Gruppo Forza Italia alla Camera dei Deputati e Gianfranco Chiarelli Capo Gruppo Forza Italia in Commissione Giustizia all'indomani dell'incontro programmato per un confronto sulle linee guida del governo relative alla riforma della Giustizia.

    Presentate questa mattina, presso la sede dell’assessorato alle attività produttive ed economiche , le serate di apertura straordinaria dei mercati rionali che si inseriscono all’interno della rassegna ESTArTE firmata comune di Taranto.

    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati