Domenica, 26 Maggio 2019
    Redazione

    Redazione

    Alcuni Daspo sono stati eseguiti dalla Polizia nei confronti di addetti alla sicurezza per aver aggredito i calciatori del Taranto a Picerno.

    "Desideriamo condividere la vita della gente di Taranto e aprire canali diretti di ascolto e comunicazione per trovare insieme il modo di affrontare i problemi della comunità e costruire un futuro sostenibile. Per questo, abbiamo anche raccolto l’invito del Comune e stiamo lavorando a un Protocollo di Intesa che sarà un’ulteriore e tangibile prova della nostra serietà".

    Il proprietario di un immobile sito nel centro di Taranto  è stato denunciato dalla Polizia per truffa ai danni di cittadini nigeriani. Il contratto di locazione ad uso abitativo aveva timbri a secco per la registrazione, ma risultava come locatore un cittadino italiano con un canone di affitto di 150 euro al mese.

     

    Individuare cantieri, manufatti, opere storiche o civili che da anni attendono un loro recupero o riqualificazione, ma che si presentano come monumenti all'abbandono e alla bruttezza. É questo l'obiettivo del della campagna social #bloccadegrado promossa dall'associazione dei costruttori italiani.

    Il Tecnopolo del Mediterraneo per la Sostenibilità, la cui nascita è legata a doppio filo alle risorse per esso stanziate nell'ultima legge di bilancio, dovrebbe rappresentare l'investimento dell'attuale Governo in ricerca e innovazione per rilanciare l'economia di Taranto. Al momento, non è stata individuata una sede presso la quale far insediare la struttura, anche se le ipotesi non mancano. Alcune di esse sono emerse durante la venuta a Taranto del vicepremier Luigi Di Maio e dei quattro ministri che lo hanno accompagnato.

    “Taranto è stanca di attendere. Per questo, nei giorni scorsi ha urlato la sua rabbia, il suo dolore, la sua angoscia. E tornerà a farlo: perché non si può chiedere a nessuno di attendere in silenzio”. Legambiente torna all’attacco del Governo giallo-verde e pubblica un dossier che mette la compagine dei ministri venuti a Taranto lo scorso 24 aprile con le spalle al muro.

    Non isole, ma costruttori di legami. Monsignor Filippo Santoro, in occasione del centenario rituale de U pregge, ha toccati corde da lui stesso già fatte vibrare in passato: quelle che esortano all'unità piuttosto che alla contrapposizione. Lo ha fatto nel consueto discorso pronunciato durante la consegna del simulacro sacro al sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci.

    Un pregiudicato di 20 anni, insieme ad un suo complice 21enne, sono stati arrestati dai Carabinieri a Sava per il reato di estorsione ai danni di un 15enne. Da diversi giorni il 20enne, sottoposto tra l’altro al regime di sorveglianza speciale della Polizia,  minacciava e picchiava l’adolescente al fine di farsi consegnare 50 euro in contanti o, in alternativa, la somma equivalente in monili d’oro da rubare ai suoi genitori.

    Due persone sono state denunciate dalla Polizia per aver usufruito per 10 anni di patenti di guida che non erano mai state conseguite. Su segnalazione del personale della Motorizzazione Civile che avrebbe dovuto portare avanti le pratiche di rinnovo delle stesse, gli agenti hanno accertato che le patenti contenevano dati non veritieri, nonostante lo stampato meccanografico sembrasse autentico. I titolari delle patenti dovranno rispondere delle accuse di falso ideologico in atto pubblico e truffa ai danni dello Stato.

    Quindici cappelle distrutte, con il rischio corso - e per fortuna scampato - che si distruggesse perfino l'attuale facciata settecentesca. Di cosa parliamo? Della cattedrale di San Cataldo e dei lavori avviati alla metà del secolo scorso che - con l'intento di riportare la basilica al suo aspetto originario e quindi ai canoni artistici propri dello stile romanico - hanno raso al suolo ciò che secoli di storia avevano costruito.

    banner_igenia.jpg
    engineering.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati