Lunedì, 10 Dicembre 2018
    Redazione

    Redazione

     

    Il Taranto Football Club 1927 annuncia di aver raggiunto l'accordo con il calciatore Giuseppe Colantoni, centrocampista nato il 02.06.1994 a Pescara. Nell'ultima stagione Colantoni ha collezionato 14 presenze con la maglia del Celano e 17 con quella del Matelica in Serie D.
     

    «Mentre Confindustria Taranto proclama l'utilità di progetti e annuncia risultati storici per il territorio, non è possibile stare inermi e accettare l'ennesima verità parziale. Parziale poiché rappresentativa di quella parte che sino a oggi ha compartecipato alla gravissima crisi di Taranto, delle sue attività e del suo ambiente».

    Il Commissario Straordinario di ILVA S.p.A. Piero Gnudi ha completato la riorganizzazione della struttura manageriale a supporto delle attività di rilancio del Gruppo.

    È stato presentato dal presidente della Regione Puglia Nichi Vendola e dall'Assessore alle Politiche per la Salute Donato Pentassuglia il piano assunzionale 2014/2015 della Regione Puglia, in ragione delle deroghe ottenute.

    «Avremmo voluto che non fosse anestetizzata e resa silenziosa un'intera città affinché in pochi potessero comunicare che Taranto pensa di poter superare la crisi continuando ad andare a braccetto con i gruppi industriali che l'hanno devastata, riproponendo gli stessi meccanismi che si sono dimostrati fallimentari nel recente passato. Avremmo voluto testimoniare pacificamente che Taranto vuole altro, che chi ha sfilato con Confindustria lo fa perché spinto dai propri datori di lavoro, dal ricatto e non dall'autolesionismo. Avremmo voluto parlare con i lavoratori e confrontarci con loro».

    La crisi attanaglia anche il mondo della comunicazione. Tantissime le realtà del territorio che sono in difficoltà. A darne comunicazione la FISTel CISL segreteria di Taranto Brindisi.

    “Industria: ultima fermata”, è il nome dato alla protesta pubblica indetta da Confindustria Taranto per questa mattina, venerdì 1 agosto. La manifestazione intende richiamare l'attenzione del Governo sullo stato di oramai conclamata emergenza in cui versa tutto il sistema economico e produttivo ionico, prossimo al baratro.

    Due auto sono state incendiate nella notte appena trascorsa. Intorno a mezzanotte, ignoti hanno appiccato il fuoco all'interno della concessionaria "Auto Affare" sulla Strada Statale 7, sulla via per San Giorgio Jonico.

    Un brutto incidente si è verificato poco prima delle 23 in pieno centro cittadino. Tre giovani a bordo di una moto di grossa cilindrata, una Transalp, si sono scontrati con un'auto, una Pegeout 206. 

    È stata revocata l'adesione del Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti alla manifestazione indetta per domani mattina, venerdì 1 agosto. Preso atto del dispositivo del Questore di Taranto fatto pervenire ai rappresentati dell'associazione, si vieta al Comitato di «effettuare qualsiasi iniziativa in luogo pubblico nella giornata di domani considerato peraltro l'assenza del rituale preavviso».

    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati