Domenica, 17 Dicembre 2017

    Concorso Internazionale di Direzione d’Orchestra “Nino Rota”: vince Mayana Ishizaki

    Foto ufficio stampa Foto ufficio stampa

    Il Sol Levante conquista Matera. Il M° Mayana Ishizaki vince la seconda edizione del concorso internazionale di Direzione d’Orchestra “Nino Rota”.

    Unanime il responso della giuria composta dai Maestri Günter Neuhold, György G. Ráth, Ulrich Windfuhr, Piero Romano e Augusto Vismara.

    Oltre al “Premio Nino Rota” (2.000 euro assegnati dalla giuria più la direzione di  tre produzioni all’interno delle stagioni 2016/2018 delle Orchestre ICO italiane) la direttrice d’orchestra giapponese ha ottenuto anche il “Premio speciale del pubblico” presente alla finale, svoltasi all’Auditorium “Gervasio” di Matera.

    Al M° Giuseppe Montesano è stato assegnato il “Premio Istituzione Concertistico Orchestrale della Magna Grecia” del valore di 500 euro, assegnato dai Professori dell’Orchestra, più la direzione di una produzione all’interno della Stagione 2016/2017 dell’Orchestra della Magna Grecia.

    Nessun premio invece per il terzo finalista, il francese Léonard Ganvert. 

    Il M° Mayana Ishizaki (nata nel 1986) vive a Tokyo dove esercita dal 2015 l’attività d’assistente istruttore di direzione d’orchestra presso l’Università di Ueno Gakuen.

    Ha diretto la Central Aichi Orchestra, la Yomiuri Nippon Symphony Orchestra, l’Hiroshima Wind  Orchestra, la Japan Philharmonic Orchestra e la Tokyo Symphony Orchestra.

    Anche lo scorso anno - prima edizione del premio - a vincere fu un direttore d’orchestra giapponese, il M° Itoh Sho, oggi richiestissimo per la direzione di concerti in tutto il mondo.

    Domani sera, lunedì 9 ottobre, alle ore 21,00, presso il Teatro Orfeo di Taranto, concerto conclusivo del Concorso “Nino Rota” con il secondo dei “Premi Speciali del Pubblico” (500 euro assegnati a uno dei finalisti direttamente dal pubblico). Biglietto euro 5,00. Info: 099.7304422.

    Si esibiranno i tre maestri finalisti (Ishizaki, Montesano e il francese Leonard) che dovranno concertare ed eseguire due brani, uno sinfonico e uno lirico, selezionati a sorteggio da: N.Rota, Sinfonia sopra una canzone d'amore (I mov.); P.I. Tchaikovsky, Sinfonia n. 5 (I mov.); L.V. Beethoven, Sinfonia n. 4 (I mov.); C.Gounod, "Je veux vivre" da "Romeo e Giulietta"; G. Meyerbeer, "Ombre légére" da "Dinorah"; V. Bellini, "Come per me sereno" da "La Sonnambula".

    Il Concorso Internazionale di Direzione d’Orchestra “Nino Rota” si avvale del patrocinio della Associazione ICO (Istituzioni Concertistico Orchestrali) che aderisce alla Federazione della Musica dell’AGIS (Associazione Generale Italiana dello Spettacolo). La manifestazione, inoltre, è patrocinata dal MIBACT, dal Comune di Matera e dal Comune di Taranto, dalla Regione Basilicata, dalla Regione Puglia, dall’Istituzione Sinfonica Abruzzese, ed in fine da Platform Routes - O.M.G. & I.S.A.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    dolci_gusti.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    cpnneus.jpg
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati