Sabato, 21 Aprile 2018

    "Sold out" per Mattioli al teatro Orfeo

    By Alessia Leo Gennaio 23, 2018 545
    Foto studio Renato Ingenito Foto studio Renato Ingenito

     

    In data 22 Gennaio 2018 nello splendido scenario del Teatro Orfeo di Taranto ,un enorme successo per lo spettacolo Teatrale "Tana X Mattioli " di Maurizio Mattioli e la partecipazione del cabarettista romano Marco Tana .
    Il poliedrico artista cinematografico, televisivo e teatrale Maurizio Mattioli si è prestato ai microfoni per i lettori della nostra testata.
    Alle numerose domande che sono state poste ci ha sempre risposto con quella semplicità e simpatia che lo hanno sempre contraddistinto in oltre quarant'anni di carriera.
    Mattioli è tornato sul grande schermo con la fiction "Immaturi" su Canale 5 ,regia di Paolo Genovese.Dopo il grande successo cinematografico dei due film "Immaturi" e "Immaturi il viaggio" .
    Nello spettacolo "Tana X Mattioli", l'artista esprime come sempre la sua frizzante romanità in maniera preponderante con sketch comici e interpretando canzoni d'importanti cantautori romani : Lando Fiorini e Franco Califano .
    "OGNUNO DI NOI SI SENTE PARTICOLARMENTE LEGATO AD UNA CANZONE COME FOSSE UN CAPPOTTO CUCITO SULLA PROPRIA PELLE,POICHÉ LA MUSICA O LE PAROLE LO RIPORTANO AD UN PERIODO SPECIFICO DELLA PROPRIA VITA" - precisa Mattioli con un velo di commozione.
    Durante lo spettacolo infatti l'artista ha interpretato una canzone disperata di Califano "Io non piango " che si pone in contrapposizione al canto d'amore di un'altra canzone da lui interpretata ad inizio spettacolo "Roma non fa la stupida stasera" per dimostrare come l'amore sia diversamente interpretabile nelle sue diverse forme.
    Attore dalle mille sfaccettature, ha interpretato numerosi personaggi ,dal rude macellaio al tifoso romanista sfegatato,dall'instancabile corteggiatore di bellissime donne al severo cardinale,fino ai giorni d'oggi interpretando il fratello maggiore nella Fiction "I Cesaroni" o nel papà romano che sprona il proprio  figlio ad uscire di casa, nella fiction "Immaturi "
    In ognuno di questi ruoli Mattioli ha dato il meglio di sé, dimostrando sempre di avere un 'alta professionalità. 
    Non è certo mancato un consiglio ai giovani tarantini che vivendo in una città di mare ,hanno la possibilità di potersi misurare con diverse attività  a 360°gradi .
    Felice di esser stato accolto con tanto entusiasmo nella Città dei due Mari e di aver provato la tradizionale cucina ,Mattioli non ha dimenticato di concludere con un consiglio ai giovani tarantini di continuare sempre a studiare per crescere e migliorarsi .
    Ha concluso l'intervista con l 'ironia che sempre lo contraddistingue : " Sono un grande amante della storia ,se fossi vissuto a metà 800 sarei stato con la Repubblica Romana con Garibaldi..Mazzini..sarei stato un pazzo del genere!! " 
    Ringraziamo ancora l'artista Maurizio Mattioli, aspettandolo a braccia aperte per un prossimo spettacolo a Taranto.

     

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    ibl_new.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    ibl_new.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati