Venerdì, 25 Maggio 2018

    Taranto nel cuore: ai nastri di partenza la 9^ edizione

    By Marco RUFFO Aprile 23, 2018 527
    Foto studio Renato Ingenito Foto studio Renato Ingenito

    È iniziato tutto per gioco, ma oggi la “Taranto nel cuore” è una cosa seria. Giunta alla sua nona edizione, da 5 anni figura tra le tappe della Corripuglia dopo aver ricevuto il riconoscimento nazionale da parte della Fidal.

    Ogni anno diventa un attrattore per tanti podisti, non solo tarantini, che rimangono affascinati dagli splendidi scorci che la città offre loro. Nel 2017 sono stati circa 2.300 gli atleti che si sono cimentati in una delle due gara previste dal programma e quest’anno si punta a superare tale asticella. I dettagli dell’evento sono stati illustrati questa mattina durante la conferenza stampa tenutasi presso la galleria Auchan. Unica nota stonata, hanno evidenziato gli organizzatori, la mancanza di un rappresentante dell’amministrazione comunale di Taranto. “Spero – ha affermato Leonardo Nota, presidente dell’Asd Taranto sportiva – che il sindaco o un suo delegato possa essere presente almeno alla partenza della gara”.

     

    I percorsi

    La nona edizione si svolgerà il 29 aprile e, come di consueto, il raduno si terrà in piazza Kennedy. I corridori dovranno essere ai nastri di partenza per le 9.30 quando prenderanno il via le gare. Gli organizzatori, anche quest’anno, hanno previsto un tracciato da 10 chilometri per i podisti professionisti o comunque per i più allenati, ed una gara non competitiva da svolgersi sui 3,3 chilometri.

    Se i primi attraverseranno il cuore del borgo umbertino per poi approdare in città vecchia e fare ritorno sino al punto di partenza dopo aver fatto tappa sul lungomare, coloro che si cimenteranno nella gara non competitiva si limiteranno ad attraversare via D’Aquino e via Di Palma per terminare la gara dopo aver percorso via Pitagora.

    Ma la Taranto nel cuore non è solo una manifestazione sportiva. Si tratta di una vetrina per l’intero territorio provinciale che con gli stand delle sue aziende si mette in mostra in villa Peripato. Sempre il villa verrà allestito un punto-ristoro per gli atleti.

    A coloro che si iscriveranno ad una delle gare – il costo di iscrizione è di 8 euro per tutti i partecipanti – verrà consegnata la maglietta dell’edizione 2018 ed un pacco con alcuni prodotti tipici messi a disposizione dagli sponsor della manifestazione.

     

    Corsa e solidarietà

    Anche quest’anno la gara podistica sarà all’insegna della solidarietà. Si rafforza infatti il legame che lega l’organizzazione della corsa alla comunità Airone fondata da don Nino Borsci. Alcuni dei membri della stessa prepareranno dei biscotti per gli atleti, mentre altri parteciperanno gratuitamente alla gara. Come ha affermato questa mattina don Nino, lo sport è tra “le priorità educative che la comunità si è data” in quanto palestra di vita per giovani che hanno smarrito la strada e in passato sono stati incapaci di porsi, e raggiungere, obiettivi personali.

     

    Partnership

    Per maggiori informazioni ci si può recare presso la galleria Auchan di Taranto che anche quest’anno ha voluto ribadire la propria vicinanza agli organizzatori della corsa mettendo a disposizione parte dei propri spazi per la conferenza di presentazione e per ospitare il banchetto dove verranno raccolte le iscrizioni e consegnato il kit gara. Questo info-point rimarrà attivo sino al 28 aprile.

     

    Parcheggi e traffico

    Due le aree parcheggio a disposizione degli atleti, entrambe in città vecchia. La prima al termine della discesa del Vasto e la seconda in piazza Castello. I parcheggi con strisce blu, inoltre, non saranno a pagamento.

    Attenzione alla chiusura del traffico veicolare. Il ponte di pietra sarà off limits dalle 8:30 e sino al termine della corsa per cui, dopo quell’ora, si dovrà raggiungere la città attraverso il ponte Punta Penna.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    ibl_new.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    ibl_new.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati