Giovedì, 16 Agosto 2018

    Magna Grecia Festival, stasera in scena il Bolero di Ravel

    Musica da balletto e atmosfere gitane per il prossimo appuntamento del Magna Grecia Festival. Questa sera, lunedì 16 luglio, nell’ex convento di Sant’Antonio, andrà in scena “Bolero di Ravel”. Musiche di Sarasate, Chabrier e Ravel con il giovane e talentuoso violinista Riccardo Zamuner che sarà accompagnato dall’Orchestra della Magna Grecia diretta dalla giapponese Mayana Ishizaki, vincitrice della seconda edizione del Concorso Internazionale di Direzione d’Orchestra “Nino Rota”. 

    Tra i brani della serata il grande “Bolero” di Maurice Ravel. Il Boléro composto nel 1928 è una musica da balletto divenuta famosa anche come brano da concerto. Si tratta del bolero più celebre mai composto, nonché l'opera più popolare del compositore. Uno degli aspetti che maggiormente colpisce del Bolero di Ravel, ed ancora stupisce a quasi ottant'anni dalla sua prima rappresentazione, è la forza del coinvolgimento emotivo - quasi fisicamente tangibile - che esso suscita nello spettatore, contrapposto all'estrema semplicità dei mezzi musicali impiegati. 

    Il programma della serata prevede brani di M.Ravel, E.Chabrier e P.d.Sarasate.

    La rassegna rientra nel cartellone estivo del Comune di Taranto. Saranno proposti due spettacoli, il primo con inizio alle ore 20 (ingresso dalle 19.30) e il secondo con inizio alle ore 21.30 (ingresso dalle 21.10). Per motivi di sicurezza l’ingresso libero (fino a esaurimento posti) avverrà esclusivamente mostrando gli inviti che si potranno ritirare lunedì (fino a un massimo di due pass a persona) nella sede dell’Orchestra in via Giovinazzi 28, dalle 12.30 alle 17.00. 

    Prossimo appuntamento il 31 luglio con “Wonderful Piano” di Matthew Lee.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    menu_alfredo.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati