Mercoledì, 23 Settembre 2020

    “Mangia e cammina. Taranto capitale di mare”: ecco l’evento “Made in Città vecchia”

    By Alessandra Macchitella Agosto 18, 2020

    “Mangia e cammina. Taranto capitale di mare”: arriva in Città vecchia la passeggiata enogastronomica culturale. Domani 19 agosto e giovedì 20, i vicoli e le piazzette del centro storico si animeranno alla riscoperta delle bellezze architettoniche e dei sapori della cucina marinara locale “Made in Città vecchia”.

    Questa mattina si è svolta la conferenza stampa di presentazione dell’evento. L’assessore allo Sviluppo Economico del Comune di Taranto Fabrizio Manzulli ha dichiarato: “Puntiamo alla rigenerazione strutturale e culturale della città”.

    La formula dell’iniziativa, organizzata da Circusland promossa dal Comune di Taranto, in particolare dall’Assessorato al Turismo e Marketing Territoriale, con il patrocinio del Touring Club Taranto, è molto semplice ed alla portata di chiunque voglia passeggiare nell’Isola, unendo al piacere del racconto a cura di guide professioniste, che accompagneranno i visitatori, alcune tappe presso ristoranti e pub dell’Isola, dedicate alla degustazione di piatti tipici e di vini rossi e rosati prodotti da alcune delle migliori aziende vitivinicole del territorio.

    Due le formule tra cui scegliere:
    ‘Silver’, visita guidata di un’ora circa con una degustazione a scelta di un primo o un secondo piatto, o in alternativa un dolce, più il vino, un bonus Jolly a scelta, oltre un transfer da Piazza Castello a Piazzale Democrate/Articolo 21 con Ape Calessino e viceversa (costo coupon 12 euro) ;
    l’altra è la soluzione ‘Gold’, visita guidata di un’ora circa con due degustazioni a scelta tra primi, secondi e dolce, più due di vino e un ticket jolly spendibile ovunque, un transfer da Piazza Castello a Piazzale Democrate/Articolo 21 con Ape Calessino e viceversa (costo coupon 16 euro).

    Ancora due le opzioni per le visite guidate: ‘Alla scoperta della Taranto dei sotterranei”, meglio conosciuti come Ipogei e ‘Taranto tra Riti e Magia’, la prima a cura delle guide turistiche dello IAT con la collaborazione di Nobilissima Taranto, la seconda a cura delle guide e dello staff di Taranto Turistica.

    Le visite guidate avranno inizio alle 19.00 e le partenze, in relazione alle disposizioni sanitarie e dell’ultimo DCPM Covid 17 Agosto 2020, saranno scaglionate per gruppi – alle 19:00, alle 19.30, 21.00, 21.30, 22.30, 23:00, ciò al fine di consentire il distanziamento sociale, ricordiamo ancora una volta che è obbligatorio l’uso della mascherina.

    Le degustazioni, invece, sono a percorso libero, i pubblici esercizi che partecipano a ‘Mangia e Cammina’ sono una decina: Caffè Letterario, Cchiù Mange e Cchiù Iesse Pacce, Fratelli Pesce, Locanda di San Giuseppe, Locanda dei Briganti, Aiello Pasticceria, Articolo 21 e in aggiunta a Largo san Cataldo i ragazzi dell’Oratorio di san Giuseppe.

    Una novità è rappresentata in questa rinnovata edizione di Mangia e Cammina dall’ingresso di Articolo 21, esercizio nei pressi di Piazzale Democrate, per il quale è stato predisposto il trasferimento per quanti volessero in Ape Calessino (nel blocchetto Ticket, vi sono due buoni spendibili per il trasferimento in Ape Calessino). L’obiettivo è stato quale di dare a Mangia e Cammina una connotazione a forte valenza sociale. Ricordiamo che ad Articolo 21 lavorano dipendenti assunti dalla cooperativa omonima, nata per gemmazione dell’Associazione Noi e Voi, luogo privilegiato di incontri e di approfondimento di altre culture, religioni, storie differenti, che reintegra persone a rischio di devianza ed ex detenuti. Un’opportunità di riscatto sociale che in questi anni ha dato grandi risultati, anche per il territorio, giacché Articolo 21 è oggi un punto di riferimento per la ristorazione tipica.
    Altra novità è la partecipazione dei ragazzi dell’Oratorio di san Giuseppe, coordinati da Don Emanuele Ferro, grande punto di riferimento per l’intera comunità di Taranto e della città Vecchia. Un punto di ristoro nei pressi di San Cataldo darà ai partecipanti l’opportunità di degustare una pietanza a base di mare con l’organizzazione a cura dei ragazzi dell’Oratorio di san Giuseppe.

    Fondamentale il contributo di Giovanni Guarino, visceralmente attaccato alla sua Città Vecchia, profondo conoscitore delle sue componenti, dei ragazzi del Laboratorio Teatrale del Teatro Fusco di Taranto, in particolare Andrea Romanazzi e Chiara Ritelli e della cantautrice Melga che sin da subito ha voluto sostenere la manifestazione, in particolare i ragazzi di Articolo 21.

    Le degustazioni dei vini avranno luogo al Palio Caffè di Via Duomo con gli speciali vini Felline, all’Hotel del Sole con i fantastici prodotti dell’Azienda Varvaglione, nel cortile di Palazzo Galeota con i gustosissimi e pregiati vini di Soloperto e Produttori Vini Manduria, ancora nei pressi di san Cataldo con gli ottimi vini di Tenuta Zicari e Azienda Agricola Vetrere. Ad Articolo 21 i vini di Terre del Sole prodotti dai terreni sottratti alla mafia. Da ascrivere la presenza di AIS, Associazione Sommelier Italiani, Delegazione Taranto.

    L’evento ecocompatibile promosso dal Comune di Taranto, si avvale della collaborazione di Kyma Ambiente, che svolgerà sul territorio un lavoro di supporto più intenso nelle due giornate dell’evento. Inoltre Circusland, ha fornito a tutti i ristoratori vettovaglie monouso biodegradabili e compostabili., oltre contenitori specifici per la raccolta.

    Tra le collaborazioni, significativa, inoltre, quella di Confcommercio Delegazione Città Vecchia con il supporto del Centro Ittico Taranto che fornirà ai ristoratori le cozze tarantine, ovviamente tracciate, insieme ad Ittica Ionica.

    Per partecipare occorre acquistare un voucher( si ricorda che i biglietti sono contingentati normative Covid) on line su https://www.mangiaecammina.it o allo IAT–Punto informativo turistico del Comune presso il Castello Aragonese, o presso ‘Cki e il boss’ in Via Duomo o presso altri punti vendita autorizzati.

    Il voucher, il giorno in cui si intende prendere parte alla manifestazione (mercoledì 19 o giovedì 20), dalle ore 18,00 dovrà essere convertito in un blocchetto ticket al punto informazioni che sarà allestito all’esterno dell’area IAT i giorni della manifestazioni a partire dalle ore 18, 45.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati