Quattro giornate di Open day gratuite alla Pingu’s English School di Taranto

Giovedì, 07 Settembre 2017 06:09

Avete presente Pingu, il pinguino incomprensibile dei cartoni animati? La sfida di riuscire finalmente ad interpretarlo ha ispirato la filosofia della Pingu’s English School, basata su un metodo collaudato e innovativo.

Presente in tutto il mondo, conta cinquanta sedi in Italia, di cui due in Puglia, una delle quali a Taranto. L’intuizione di aprire nel capoluogo ionico è di Rosa Borraccino, interprete professionista.

“I bambini – spiega – con noi apprendono l’inglese indirettamente, attraverso il suono, le attività didattiche con materiali multimediali e interattivi, acquisendo la lingua attraverso la comprensione del contesto”.
La metodologia è alternativa a quella nozionistica, tanto da allargare l’utenza addirittura ai bambini con ancora pochi mesi di vita: “Una fase in cui le capacità di apprendimento e di memoria sono più sviluppate”.
I corsi, infatti, sono accessibili ai bimbi dai 6 mesi ai 12 anni.
Le attività saranno illustrate in quattro giornate di Open Day: il 16 ed il 23 settembre alle 10:30 e alle 17:00; il 15 ed il 22 alle 17:30. “E’ importante che i genitori vengano a toccare con mano ciò che diciamo riguardo all’efficacia di un metodo scientifico e usato in tutto il mondo”, aggiunge Rosa Borraccino ricordando che le quattro giornate sono aperte a tutti e corrisponderanno per ciascun partecipante a una lezione gratuita. Serve solo prenotare entro l’11 settembre. (info tel 3342990183; mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Fb: Pingu’s English Taranto).
La Pingu’s English School fa parte della rete Made in Taranto. “Conoscere un’altra lingua – conclude Rosa Borraccino - è fondamentale non solo nel mondo del lavoro, ma anche per le acquisizioni di tutte le abilità sociali”.

 

 

 

Vota questo articolo
(0 Voti)

 

Ultime notizie

  • Settembre 21, 2017 Politica Redazione

    Finanziamenti per bonifica di aree inquinate: «occasione da non perdere»

    La Regione Puglia ha stanziato ben 68 milioni di euro (risorse P.O.R. PUGLIA FESR–FSE 2014-2020. Asse VI ) per l’Avviso Pubblico della Sezione Ciclo Rifiuti e Bonifiche che invita i Comuni Pugliesi a presentare domande di intervento per la bonifica di aree…
  • Settembre 21, 2017 Attualità Comunicato stampa

    Zes, tavolo di lavoro in Regione Puglia

     E' stato istituito stamattina presso l'Assessorato allo Sviluppo Economico della Regione Puglia il tavolo di lavoro presieduto dall'assessore Michele Mazzarano, per l'avvio della procedura per presentare le candidature della Puglia al Governo al fine di…

Seguici su

Go to top