Lunedì, 23 Ottobre 2017

    Successo del PrevenTour 2017 a Taranto

    By Comunicato Stampa Ottobre 08, 2017 51
    Foto ufficio stampa Foto ufficio stampa

    La dottoressa Maria Assunta De Cillis, dirigente medico del Reparto di Otorinolaringoiatria dell’Ospedale “Moscati” di Taranto, è entusiasta di questa domenica trascorsa, con tanti medici, volontari e assistenti sanitari e parasanitari, tra la gente in Piazza Immacolata a Taranto.

    È il PrevenTour 2017, l’iniziativa dell’Associazione “Europa Solidale” Onlus che sensibilizza i cittadini sulla necessità di effettuare periodicamente controlli e screening sanitari, portando la prevenzione direttamente tra la gente nelle piazze durante i weekend.

    Per tutta la giornata (domenica 8 ottobre) in piazza Immacolata, complice l’inattesa giornata di sole, tantissime persone hanno visitato il villaggio della prevenzione con una tenda della Croce Rossa Italiana, i gazebo della Croce Rossa Italiana, l’AVIS, l’Associazione ISACPro - Mediterraneo, la FIADDA (Famiglie Italiane Associate per la Difesa dei Diritti delle persone Audiolese) e tante altre.

    Direttore sanitario del PrevenTour 2017 è stata la dottoressa Maria Assunta De Cillis, dirigente medico del Reparto di Otorinolaringoiatria dell’Ospedale “Moscati” di Taranto, che nell’occasione ha dichiarato «questo è il significato più autentico della parola prevenzione: riuscire a far comprendere ai cittadini quanto sia importante effettuare controlli sanitari periodici, non porsi il problema solo quando i sintomi di una patologia siano ormai evidenti. Questo è ancora più importante con le malattie del sistema uditivo, laddove in reparto si presentano prevalentemente pazienti con ipoacusie “importanti”, o con altre patologie ormai conclamate, mentre spesso è fondamentale riuscire ad operare una diagnosi precoce del problema».

    Con lei in piazza c’erano anche i Dottori specialisti in otorinolaringoiatria Carmine Frigiola e Francesco Vitale; «Oggi qui in piazza Immacolata – ha poi detto Maria Assunta De Cillis ­– sono state realizzate tantissime audiometrie a persone che non si erano mai sottoposte a questo esame, rilevando in alcuni casi ipoacusie in stato iniziale e anche abbassamenti dell’udito importanti. Abbiamo invitato questi cittadini a non trascurare gli esiti di questo esame e, dopo averne informato il medico di famiglia, a farsi visitare quanto prima nel reparto di Otorinolaringoiatria dell’Ospedale “Moscati” di Taranto, il luogo deputato ad effettuare una diagnosi clinica completa. Soprattutto nei pazienti anziani è importante intervenire mediante protesi acustiche il cui uso contribuisce a limitare fenomeni di demenza senile».

    Non solo audiometrie: nel villaggio del Preventour 2017 a Taranto gli esami dermatologici sono stati assicurati dal Dottor Marcello Stante, i controlli odontoiatrici dal Dottor Giancarlo Maraglino, mentre il personale della Croce Rossa Italiana ha effettuato altri controlli della pressione e della glicemia, il tutto in un clima festoso con intrattenimento per i più piccoli. I volontari della Croce Rossa Italiana, inoltre, hanno curato dimostrazioni di manovre salvavita da realizzarsi in occasione di incidenti domestici e stradali.

     

    Particolarmente apprezzati sono stati gli esami della postura realizzati dal Dottor Mirko Parabita, fisiatra della Cittadella della Carità, anche avvalendosi del podoscopio delle Officine Tombolini, uno strumento laser che valuta la pressione dei plantari: in molti casi il Dottor Mirko Parabita ha purtroppo rilevato deficit posturali e scoliosi, più o meno accentuati, situazioni in cui ha compilato una scheda, da consegnare al pediatra o al medico di famiglia, indicante gli approfondimenti diagnostici da realizzare.

     

    Il Dottor Alvaro Grilli, responsabile della Maico Taranto, che con la Otosalus, Taranto Acustica e Officine Tombolini, sostiene il PrevenTour 2017, ha confermato l’intendimento della Maico, azienda leader nella produzione di protesi acustiche, di continuare a sostenere iniziative di sensibilizzazione dei cittadini: «invito tutti coloro che oggi non hanno potuto essere qui con noi in Piazza Immacolata, a recarsi presso uno dei Centri Maico dove i nostri audioprotesisti sapranno consigliare loro e adattare la soluzione acustica migliore per loro in qualsiasi ambiente».

     

    A Taranto PrevenTour 2017 si è avvalso del patrocinio di Regione Puglia, Provincia di Taranto, Comune di Taranto, ASL Taranto e Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Taranto.

    Nel capoluogo jonico PrevenTour 2017 è stato reso possibile da MAICO Taranto, Otosalus, Officine Tombolini e Taranto Acustica, importanti aziende che, oltre a sostenere la manifestazione, hanno messo a disposizione la professionalità di proprio personale sanitario e parasanitario.

     

    L’iniziativa è stata realizzata dall’Associazione “Europa Solidale” Onlus in collaborazione con Croce Rossa Italiana, Avis, Associazione ISACPro - Mediterraneo, FIADDA (Famiglie Italiane Associate per la Difesa dei Diritti delle persone Audiolese), CNA Taranto, Fondazione “Vanni Longo”, AISI Fisioterapisti Puglia.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)

     

    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati