Domenica, 17 Dicembre 2017

    Taranto saluta Alessandro Leogrande

    Foto studio Renato Ingenito Foto studio Renato Ingenito

    Taranto ha salutato per l’ultima volta Alessandro Leogrande, lo scrittore scomparso improvvisamente 5 giorni fa a soli quarant’anni. La funzione si è tenuta questa mattina, alle ore 10.00, nella chiesa san Roberto Bellarmino.


    La notizie è stata appresa dai più tramite la rete dove è circolato il messaggio del padre di Alessandro: “Carissimi tutti, associati, amici e sostenitori dell’O.S.A., tutti noi, della famiglia Leogrande, vogliamo annunciarvi il prematuro ed improvviso ritorno alla Casa del Padre del nostro carissimo Alessandro. Dio ce l’ha, provvisoriamente ed immeritatamente, donato ed ora se l’è ripreso per conservarcelo, per il giorno, al nostro reincontro , nel Regno dei Cieli. Alessandro è stato un uomo di grande fede nel Cristo e nell’ uomo. Tutto questo l’ha portato, già da giovanissimo, nello scoutismo e successivamente nei campi di volontariato della Caritas Diocesana di Taranto in Albania e, come giornalista e scrittore, si è impegnato in difesa degli ultimi e dei ferocemente sfruttati nei più diversi contesti : nell’ambito del caporalato, degli immigrati, dei desaparecidos in Argentina, ed ovunque ci sia stato un sopruso. A Voi tutti, chiediamo una preghiera, perché la nostra Luminosa ed Alba Maria c’illuminino e ci diano la forza di superare il dolore e lo sgomento umano e che possa sempre l’O.S.A. essere apportatice di Luce ovunque […]”.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    dolci_gusti.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    cpnneus.jpg
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati