Venerdì, 17 Agosto 2018

    Taranto, Diritto di Volare: “zona Mare Chiaro: un oasi naturale da dover valorizzare” In evidenza

    Foto Taranto Diritto di Volare Foto Taranto Diritto di Volare

    Il movimento “Taranto, Diritto di Volare”, presieduto dal Cavalier Luigi Conti, ha inviato nella giornata di ieri una lettera aperta al Sindaco Melucci ed al suo Vice, segnalando lo stato impietoso in cui versano le coste della città di Taranto durante tutto il periodo invernale.

    Fare turismo a Taranto – si legge nella lettera - è possibile se si osservano delle regole elementari. Tra queste c’è la pulizia dei luoghi. Questa volta ci soffermiamo sulla zona di San Vito/viale Jonio. Tutti gli anni, siamo costretti a segnalare le discariche a cielo aperto che durante l’inverno si creano sulle zone balneari”.

    Ma d’altronde, lo stato in cui versano le zone costiere della città è sotto gli occhi di tutti.

    “Come spesso accade – continua il movimento - si accumula moltissima immondizia che non viene raccolta puntualmente. Riteniamo che non sia un buon biglietto da visita per chi vuole venire a balneare a San Vito.

    Vogliamo ricordare che il Cavalier Conti denunciò in più occasioni lo scandaloso stato di degrado di quel tratto di litorale, che consigliò di attrezzare con un'area per picnic sotto gli alberi di calypso.

    Come movimento da qualche anno chiediamo un’attenzione particolare per la zona alle spalle del muro dell’ex lido Praia a mare (Mare Chiaro), che nel tempo è divenuta una piccola oasi naturale. Per meglio dire si è creata una presunta biodiversità, con presenze accertate di Folaghe e Cavalieri d’Italia. Una zona oggi abbandonata a se stessa, che invece potrebbe essere motivo di visita guidata per le scolaresche e naturalisti, trovandosi in una posizione facile da raggiungere.

    Al riguardo consigliammo ai dirigenti dell’Amiu d’intervenire per bonificare l’area in questione, così come lo facemmo nei confronti dell’ex Sindaco e vice Sindaco. Ora lo chiediamo al Sindaco Melucci ed alla sua Giunta. Servirebbe un sistema d’illuminazione e semmai una vera videosorveglianza, per mettere in condizioni questi tratti di essere costantemente sorvegliati. In questo modo gli incivili non deturperebbero più i nostri luoghi, pieni oggi di discariche a cielo aperto”.

    Taranto 07 febbraio 2018

    Cav. Alfredo Luigi CONTI - Presidente movimento TARANTO, DIRITTO DI VOLARE!

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    menu_alfredo.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati