Martedì, 11 Dicembre 2018

    Teatro Fusco, Melucci: “Sarà salotto buono della cultura tarantina. Direzione artistica comunale”

    Il teatro Fusco, i cui lavori di ristrutturazione dovrebbero terminare a fine maggio, non sarà affidato in gestione ai privati. Ad affermarlo in aula, in maniera chiara e decisa, è stato il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, rispondendo ad una mozione del Movimento 5 Stelle discussa durante il question time di questa mattina.

    L’intervento del primo cittadino ha dissipato molti dei dubbi sorti in merito alla gestione del Fusco, andando oltre le sollecitazioni provenienti dai pentastellati.

    Melucci ha infatti fatto sapere che è in corso uno “studio comparato” per comprendere come nei comuni limitrofi vengano gestiti i teatri comunali. Gli esempi portati in aula sono quelli del Verdi di Brindisi, del Politeama di Lecce e, finanche, del Petruzzelli di Bari.

    Il primo cittadino ha escluso categoricamente che il teatro Fusco possa finire in mano ai privati, nonostante “siano pervenute all’amministrazione migliaia di richieste in tal senso”. Ciò non toglie, ha precisato Melucci, che nell’ambito del calendario che l’amministrazione appronterà si possano concedere spazi e date ad associazioni e compagnie territoriali.

    “No a spettacoli in vernacolo”, ha ammonito il sindaco Melucci. “Il Fusco sarà il salotto buono della cultura tarantina”, ha poi aggiunto, precisando che in città esistono una molteplicità di contenitori culturali rispetto ai quali il teatro ristrutturato dovrà differenziarsi.

    Discorso diverso è quello attinente la presenza o meno, nell’ambito dell’organigramma comunale, di figure idonee alla direzione artistica di un teatro comunale. Su questo punto, il consigliere Ciraci ha evidenziato la necessità di reperire al più presto un profilo competente e dotato di esperienza.

    Sulla scorta dei nuovi elementi emersi, il Movimento 5 Stelle ha emendato la propria mozione, prendendo atto delle dichiarazioni del sindaco. Il documento posto in votazione ha ottenuto 7 voti favorevoli, 9 voti contrari, registrando l’astensione di due consiglieri (Ciraci e De Martino). 

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati