Mercoledì, 18 Luglio 2018

    Centro anziani inagibile, ordinata la chiusura

    Il centro di aggregazione sociale per anziani di via lago di Varano chiude. Almeno per il momento. Lo ha stabilito il primo cittadino con un’ordinanza emessa giovedì nella quale prende atto dello stato di inagibilità della struttura.

    La situazione era nota agli uffici comunali sin dal febbraio scorso quando alcuni tecnici della direzione Lavori pubblici effettuarono un sopralluogo presso i locali adibiti a centro di aggregazione per anziani. Dai rilievi emerse la necessità di effettuare lavori urgenti di manutenzione straordinaria dell’immobile. Una situazione confermata anche dall’Arca Jonica, proprietaria dei locali, che con nota protocollata del 7 marzo invitava il Comune a provvedere con urgenza allo sgombero del centro.
    Il pericolo attualmente esistente riguarda la tenuta del solaio e quindi l’incolumità stessa degli anziani che frequentano la struttura. Per questo, il sindaco ha emesso un’ordinanza urgente di sgombero e chiusura della sede, prevedendo al contempo la possibilità che gli ospiti del centro possano temporaneamente usufruire di un’altra struttura con identiche funzioni sita in via Catanzaro. I lavori saranno a carico dell’Arca Jonica.
    Non c’è pace quindi per il centro di via Lago di Varano che appena due anni fa era stato preso di mira dai vandali, i quali, dopo aver divelto la porta di accesso secondaria, erano entrati nell’immobile, imbrattandone le pareti e distruggendo lamiere, lastre di acciaio ed un muro. I locali erano stati restituiti ai fruitori dopo gli opportuni lavori di manutenzione, a spese della collettività. Ora la chiusura i cui tempi non sono preventivabili, essendo i lavori a carico dell’Arca.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    menu_alfredo.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati