Mercoledì, 20 Giugno 2018

    Arlotta, Melucci: “Vediamo i piani di Adp” In evidenza

    Tra le amministrazioni di Taranto e Grottaglie c’è un asse per lo sviluppo dell’Arlotta “in chiave passeggeri”.

    A confermarlo è un incontro svoltosi lo scorso 29 maggio palazzo di città dove sono state gettate le basi per un informale tavolo di lavoro sul rilancio dello scalo aeroportuale alla presenza del management e dei tecnici di Aeroporti di Puglia.

    L’incontro viene definito positivo dal sindaco di Taranto secondo il quale è emersa “la disponibilità delle parti ad una promozione comune, su basi di concretezza e gradualità rispetto alle condizioni richieste dal mercato e dal piano nazionale degli aeroporti” dell’Arlotta.

    Le amministrazioni comunali di Taranto e Grottaglie hanno confermato il loro impegno per il completamento ed il potenziamento dei collegamenti stradali, ma Melucci ha chiesto formalmente ad Adp “che siano rimessi in tempi brevi tutti gli atti sul piano di investimenti previsto dalla Regione Puglia e si addivenga ad un protocollo di intesa tra i maggiori attori istituzionali coinvolti, che regoli gli aspetti di accessibilità e promozione dello scalo ai soggetti privati”. 

    Un nuovo fronte di scontro potrebbe quindi aprirsi presto con la Regione Puglia e con Emiliano il quale da tempo punta ad uno sviluppo dell’aeroporto Tarantino in chiave aerospaziale, ma che diversi mesi fa aveva annunciato una struttura di missione che avrebbe dovuto valutare se vi fossero le condizioni per incentivare il traffico passeggeri. Ora Melucci vuole chiarezza sul punto e capire a che punto sia la fase di studio.

    Non bisognerà aspettar a lungo per saperlo visto che le parti torneranno a riunirsi entro il prossimo mese.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    ibl_new.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    ibl_new.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati