Mercoledì, 20 Giugno 2018

    Il Medimex resta a Taranto, bis nel 2019

    Foto di repertorio Foto di repertorio

    Il Medimex non si muove da Taranto. Almeno sino al prossimo anno. La notizia che tanti tarantini aspettavano è arrivata. Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha deciso che gli ottimi risultati ottenuti e la grande prova organizzativa fornita dall’amministrazione comunale meritano di essere bissati.

    Appuntamento rinnovato quindi al prossimo anno. Il Medimex tornerà in riva ai due mari dal 6 al 9 giugno  per celebrare i 50 anni di Woodstock.

    Intanto questa mattina è stato fatto il bilancio dell’edizione 2018. Un bilancio largamente positivo con oltre 60 mila presenze tra concerti, dj set, mostre e attività collaterali e circa 800 mila contatti social. Soddisfatti gli operatori del comparto turistico: molte le strutture che hanno registrato il tutto esaurito anche in provincia.

    Intanto il sindaco ringrazia coloro che hanno lavorato per arrivare a questi risultati: “Oggi sono con cuore grato vicino alle donne e agli uomini della nostra polizia locale, a tutte le forze dell'ordine, agli operatori delle nostre società partecipate, ai commercianti e pubblici esercenti, ai residenti delle location impegnate da Medimex, perché con la loro pazienza o il loro lavoro hanno consentito lo svolgimento di una grande manifestazione, a poche settimane dal successo già del Primo Maggio e nel non facile clima politico e normativo intorno ai grandi eventi”.

    “Sebbene taluni – ha affermato ancora Melucci - abbiano provato a guastare la festa e la speranza di questa città screditando l'amministrazione comunale e dando ribalta alle solite frange disfattiste, siamo sicuri che la risposta di Taranto sia stata eccezionale. Taranto sta svoltando, e la dimostrazione è che quando anche i superiori livelli istituzionali si occupano del nostro territorio ed impegnano risorse serie tutto può cambiare e anche rapidamente.Certo, occorre una programmazione continuativa, specie nei settori che già sono a fondamento della nostra economia, non è sufficiente una stagione sotto i riflettori”.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    ibl_new.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    ibl_new.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati