Giovedì, 18 Ottobre 2018

    Ilva, Di Maio incontra i commissari. Presto un vertice con le parti sociali In evidenza

    Foto di repertorio Foto di repertorio

    “Alla fine sarò io a decidere”. Così aveva detto qualche giorno fa Luigi Di Maio, rispondendo alle domande di chi gli chiedeva delucidazioni sul video di Beppe Grillo in merito al futuro dell’Ilva. Così come aveva annunciato che avrebbe incontrato sia le parti sociali che i rappresentanti di Mittal, il sindaco di Taranto e gli stakeholder territoriali.

    Gli incontri informali hanno avuto inizio ieri . Presso il ministero dello Sviluppo Economico, Di Maio ha incontrato i tre amministratori straordinari di Ilva Piero Gnudi, Corrado Carrubba, ed Enrico Laghi per avere un quadro completo della situazione finanziaria della società che in questi anni ha continuato ad accantonare perdite su perdite. «Si è trattato di un incontro informativo per valutare la situazione», ha detto il ministro annunciando che entro la fine della settimana incontrerà anche le altre parti coinvolte.

    Da giorni circola l’ipotesi che dal primo luglio si potrebbe prorogare lo stato di amministrazione straordinaria per altri tre mesi al fine di mettere a punto una strategia dettagliata sul futuro del siderurgico e dare seguito al contratto di Governo. Servirà però un ulteriore apporto di liquidità visto che attualmente in cassa ci sono risorse sufficienti per andare avanti solo fino ad agosto.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati