Martedì, 18 Dicembre 2018

    Campo B Iacovone, procedura negoziata da 747 mila euro al via

    By Marco RUFFO Luglio 16, 2018 501
    Foto di repertorio Foto di repertorio Foto Studio Renato Ingenito

    747.558 euro per il campo B dello Iacovone. È quanto stanziato dall’amministrazione comunale di Taranto che ora si prepara a procedere all’assegnazione dell’appalto.

    La determina è datata 18 giugno 2018, ma, vista la sua recente pubblicazione, solo oggi possiamo fornirvi i dettagli dell’avviso che riguarda il campo B dello stadio Iacovone.

    La direzione lavori pubblici ha emanato una determina con quale annuncia di voler “espletare una indagine di mercato per l’individuazione delle ditte interessate ad essere invitate alla procedura negoziata per l’appalto dei lavori di “Riqualificazione ed adeguamento del Campo B dello stadio comunale E. Iacovone””.

    Potranno presentare domanda tutti i soggetti che non siano stati esclusi della partecipazione alle gare d'appalto previste e sui quali non gravino condizioni di interdizione in relazione all’affidamento di appalti pubblici. Inoltre è richiesto il possesso dell’attestazione di qualificazione SOA in corso di validità, rilasciata da una società regolarmente autorizzata. Nel caso di raggruppamenti temporanei e consorzi ordinari di operatori economici, tutte le imprese aderenti al contratto di rete e di GEIE dovranno possedere i requisiti richiesti.

    Quali sono i lavori che verranno realizzati? Ecco l’elenco dettagliato degli interventi:

    • Ingressi carrabili e pedonali
      1. Sostituzione del cancello metallico carrabile;
      2. Adeguamento del cancello carrabile contiguo a quello da sostituire;
      3. Adeguamento della scalinata di accesso/esodo ai portoni pedonali.
    • Campo di calcio in erba artificiale
      1. Realizzazione, nell’attuale campo di calcio “Iacovone B”, di nuovo terreno di gioco in “erba artificiale” di ultima generazione.
    • Separatore metallico e rete interrata acque meteoriche
      1. Smontaggio dell'attuale recinzione metallica (separatore) in grigliato metallico, cancelli e demolizione della sottostante fondazione in c.a.;
      2. Realizzazione di nuove opere di fondazione per l'installazione della recinzione metallica (separatore);
      3. Realizzazione del nuovo separatore da eseguire come recinzione metallica esistente e precedentemente smontata .
    • Locali tecnologici

    Per quanto concerne i locali tecnologici sono previsti i seguenti interventi:

    1. Demolizione del manufatto esterno che attualmente ospita il locale pompe d’innaffiamento ed il locale centrale idrica a servizio dei locali igienici dello stadio, compresa la demolizione della copertura dei serbatoi in pvc contigui a detti manufatti, e l’allontanamento ai depositi comunali dei suddetti serbatoi;
    • Impianti esterni
      1. Centrale impianto di innaffiamento;
      2. Centrale idrica di alimentazione dei bagni dello stadio;
    • Ripristini spazi esterni
      1. Ripristino delle aree esterne con cordolature e ricostruzione delle pavimentazioni

     

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati