Martedì, 17 Settembre 2019

    Palazzo Brasini e deposito aeronautica, firmato protocollo tra Difesa e Comune In evidenza

     

     
    Lo aveva annunciato durante il discorso pronunciato in occasione della festa annuale della Marina Militare e la firma è arrivata dopo poche ore. Parliamo del protocollo d'intesa sottoscritto tra il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, ed il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, che devolve la gestione e la rifunzionalizzazione futura dello storico Palazzo Brasini e dell’area naturalistica dell’ex 65esimo Deposito Territoriale dell’Aeronautica Militare al Comune ionico.
     
    Un'area vasta e ricca che ora potrebbe essere aperta alla fruizione della comunità attraverso progetti sostenibili, culturali, turistici e di rigenerazione architettonica. Ma prima - come viene ricordato da palazzo di città - bisognerà realizzare il consolidamento del terrapieno sul quale insiste lo stesso Palazzo Brasini. 

    “Taranto cambia davvero volto - ha dichiarato il primo cittadino di Taranto a margine della cerimonia odierna -. Stiamo già lavorando a tanti interessanti progetti in sinergia con le altre Istituzioni, desideriamo attrarre grandi investitori privati e restituire alla città una zona bellissima, che sono sicuro cambierà la percezione stessa dei nostri concittadini rispetto alla loro qualità della vita e ci aprirà a grandi opportunità di sviluppo. È la dimostrazione che il faticoso lavoro di squadra sta pagando e che Taranto intende sfruttare al meglio questa simbiosi con le sue importanti presenze militari. È un caso di scuola nel panorama nazionale e ne siamo molto orgogliosi.”

     

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati