Lunedì, 16 Settembre 2019

    Amiu chiude il bilancio 2018 con un utile di 726mila euro In evidenza

     

    L'Amiu, l'azienda municipale di igiene urbana di Taranto, ha chiuso il bilancio relativo al 2018 con un utile di 726mila euro. A comunicarlo è il presidente Carlo Alberto Giusti, secondo il quale "questo bilancio porta con se le evidenze di un lavoro di razionalizzazione dei conti che abbiamo iniziato lo scorso anno, definito nel bilancio di previsione approvato a marzo e confermato oggi".


    Rispetto all'ultimo esercizio - fa sapere l'azienda- "migliora il margine operativo lordo, inoltre, elemento che definisce la capacità di gestire l’attività caratteristica aziendale: si passa da 2.735.706 euro del 2017 è passato a 3.066.629 euro del 2018". "La solidità finanziaria - aggiunge Giusti - è indispensabile, soprattutto, rispetto agli impegni industriali che abbiamo con il Comune di Taranto: penso all’imminente avvio del nuovo servizio di raccolta differenziata e alla ridefinizione del parco impianti".

    Altra costante è, secondo il presidente dell'Amiu, l'abbattimento del debito. "Questa tendenza – conclude Giusti – ci consentirà di liberare risorse per gli investimenti, in parte già avviati con l’approvvigionamento di mezzi e beni necessari per avviare il nuovo servizio di raccolta differenziata".

     

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati