Domenica, 24 Gennaio 2021

    No al deposito di scorie nucleari a Laterza. Venerdì assemblea dei sindaci di terra ionica

    «No al deposito di scorie nucleari a Laterza». Il presidente della Provincia Giuseppe Gugliotti si è recato in uno dei posti individuati dalla Sogin (società di Stato incaricata del decommissioning degli impianti nucleari) come sito idoneo allo stoccaggio delle scorie radioattive. Con lui il sindaco di Laterza Franco Frigiola e parte dell’amministrazione.


    «Vogliamo avviare un incontro tra Basilicata e Puglia per una cabina di regia congiunta - spiega Frigiola - il nostro “no” sarà forte per tutelare la nostra terra»
    Il presidente Gugliotti aggiunge: «Siamo qui per mostrare la nostra contrarietà come ha fatto il consiglio provinciale adottando all’unanimità una delibera per non realizzare il deposito. Siamo in una zona circondata da parchi. Questa proposta sarebbe una battuta di arresto per il nostro territorio. La battaglia non è solo di Laterza, venerdì ci sarà un’assemblea di sindaci di terra ionica alla presenza del presidente della provincia di Matera».
    Gugliotti nei giorni scorsi aveva commentato così la notizia ai nostri microfoni: «No grazie, abbiamo già dato sul piano ambientale».

     

     

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati