Martedì, 02 Marzo 2021

    Turco: “Da Taranto progetto pilota per sostenere imprese e lavoratori dei bacini di crisi”

    “Abbiamo presentato alle stazioni appaltanti del Cis per l'area di Taranto un'innovativa proposta di clausola sociale premiale che sarà applicata nelle prossime gare di appalto e che privilegia la sostenibilità".

    "Si introduce, infatti, quale criterio di valutazione non più solo l’offerta economicamente più vantaggiosa, ovvero l’aspetto quantitativo-monetario del prezzo più basso, ma viene introdotto anche l’aspetto ambientale, in termini di consumo di anidride carbonica, utilizzo di materiali riciclati, forniture a kilometro zero o della filiera corta, nonché l’aspetto sociale, in termini di assunzione di lavoratori svantaggiati, di utilizzo di giovani professionisti e start-up innovative”. Così il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, con delega alla programmazione economica e agli investimenti, Sen. Mario Turco, che in Prefettura insieme al responsabile unico del Cis, Invitalia, Investitalia e al Prefetto, ha presentato alle stazioni appaltanti del Contratto Istituzionale di Sviluppo, l’Atto di Impegno, già condiviso con le parti sindacali e datoriali, per l’applicazione della clausola sociale premiale a sostegno delle economie territoriali e dei lavoratori svantaggiati dell’area di crisi di Taranto.
    “L’obiettivo è quello di migliorare la “qualità” della politica degli investimenti, attivando un percorso virtuoso di sostenibilità circolare-territoriale, con inevitabili ripercussioni positive sulle imprese e sull'occupazione locale delle aree di crisi – spiega il Sottosegretario - L'applicazione della clausola premiale si configura come un progetto pilota adottabile in altre aree di crisi industriale complessa. Il progetto, prevede inoltre l’istituzione di un osservatorio per la gestione e il monitoraggio della sua efficacia e dei risultati raggiunti”.

     

    Informazione Pubblicitaria
    Kyma Mappa isole Città Vecchia

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati