Lunedì, 19 Aprile 2021

    Protesta dei lavoratori di Ilva in AS: futuro incerto per 1600 famiglie In evidenza

    Protesta dei lavoratori di Ilva in Amministrazione Straordinaria davanti all'ingresso autobotti questa mattina, mercoledì 17 febbraio. Per 1600 famiglie tarantine il futuro sarebbe incerto.

    Questo mese i lavoratori non hanno percepito l’integrazione salariale prevista da un accordo ministeriale. I sindacati chiedono al Prefetto di Taranto di farsi portavoce presso il Governo, affinché venga ripristinata l'integrazione salariale alla Gigs. Inoltre i lavoratori di Ilva in AS chiedono di non essere considerati di "serie B".
    Sul tema oggi pomeriggio si è svolta una riunione in video collegamento con il Prefetto di Taranto Demetrio Martino.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati