Lunedì, 20 Novembre 2017

    Baldassari accoglie le istanze delle piccole e medie imprese: «pronta a dialogare con voi» In evidenza

    Presso la Camera di Commercio di Taranto, il Tavolo del Fare, Cna, Confartigianato, Confesercenti, Unsic, Upalap, hanno incontrato il candidato sindaco Stefania Baldassari.

    L’incontro seguiva la lettera aperta elaborata dal Tavolo del Fare e indirizzata a tutti i candidati alla carica di sindaco lo scorso 6 giugno. Si sono discusse le istanze delle piccole e medie imprese commerciali, artigianali, del turismo e dei servizi della nostra città, ma è stata anche l’occasione per parlare dei progetti per la crescita e lo sviluppo di Taranto.
    “Finalmente un interlocutore attento ai problemi delle associazioni e capace di garantire quel “patto per la crescita” che dovrà servire a creare economia e portare benessere all'intera comunità”.
    C'è stata viva soddisfazione da parte degli organizzatori del “Tavolo del Fare” al termine dell'incontro con il candidato sindaco Stefania Baldassari, coalizione “Insieme per Taranto”, che ha ascoltato le richieste di quella che è la “comunità” delle piccole e medie imprese cittadine. Una comunità che, nonostante le tantissime criticità e la colpevole assenza della politica locale, è riuscita ad andare avanti tenendo “a galla” un sistema che però, adesso, ha bisogno di potersi confrontare con un'Amministrazione cittadina pronta a recepire istanze e a collaborare per la soluzione dei problemi.
    Il “Tavolo del Fare” ha ribadito la sua piena apertura a partecipare in maniera costruttiva ad un piano strategico pluriennale di sviluppo. E da parte della candidata sindaco si è registrata la più completa disponibilità ad avviare quel dialogo che manca da dieci anni grazie all'indifferenza dell'Amministrazione cittadina uscente.
    Nel corso dell'incontro Baldassari ha fornito risposte precise e puntuali agli imprenditori che hanno evidenziato quali sono le emergenze su cui dover intervenire: dai problemi legati ai parcheggi e alla viabilità per arrivare al contrasto all'abusivismo, dalla rigenerazione urbana alla programmazione turistica. Tutti argomenti e questioni che il programma “Insieme per Taranto” già affronta proponendo una serie di soluzioni che gli stessi rappresentanti del “Tavolo del Fare” hanno ritenuto più che soddisfacenti.
    Ma con particolare favore è stata accolta pure la decisione della candidata sindaco di istituire, qualora dovesse essere eletta, un Assessorato all'Associazionismo, un Assessorato che, finalizzato anche a curare i rapporti con le associazioni di categoria, dovrà essere inteso come strumento attivo di conoscenza, come uno strumento di lavoro servente a quelle che sono tutte le problematiche che, in maniera assolutamente instancabile, le associazioni portano avanti. Sì, tutte quelle associazioni, ritenute da Stefania Baldassari “il vero motore del tessuto socio-economico ed una grande risorsa”, la stessa a cui chiederà di volersi impegnare insieme a lei a caratterizzare il nuovo modo di fare politica all'interno del Comune.

    Vota questo articolo
    (1 Vota)
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    dolci_gusti.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    cpnneus.jpg
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati