Venerdì, 17 Novembre 2017

    Strutture socio educative a Tamburi, D'Amato: «Ue pronta a revocare i fondi» In evidenza

    “Nel caso in cui la Commissione riterrà che alcuni dei progetti cofinanziati” con le risorse europee 2017-2013 per le strutture socio educative nel quartiere Tamburi “non siano funzionanti, i fondi ad essi destinati saranno revocati”. Lo ha annunciato la commissaria europea allo Sviluppo Regionale, Corina Cretu, rispondendo a una interrogazione della capo delegazione del MoVimento 5 Stelle, Rosa D'Amato.

    Nell'interrogazione si chiedeva a Bruxelles di intervenire sui cinque interventi previsti dalla Regione Puglia nel quartiere Tamburi di Taranto nel quadro dei Piani di Investimento in infrastrutture sociali e socio-sanitariee finanziate con fondi Ue: centro di pronta accoglienza per adulti, comunità alloggio per madri con figli a carico, comunità alloggio, centro diurno socio educativo e riabilitativo e casa famiglia.
    “Si tratta di opere - denuncia D'Amato – che sono costate circa 3 milioni di euro e non sono state ancora ultimate”.
    La Commissione europea, al momento, dispone solo dei documenti presentati dalla Regione: “Secondo le informazioni fornite – scrive Bruxelles - al momento della presentazione dei documenti di chiusura tutti i progetti erano completi, sottoposti alla prova statica e possedevano la certificazione dell'esecuzione tecnico-amministrativa dei lavori e degli impianti”.
    Tali documenti, prosegue la Commissione, “sono attualmente in fase di valutazione. I servizi della Commissione stanno inoltre verificando se tutti i progetti inclusi nel programma siano pienamente funzionanti”. In caso contrario, prosegue Bruxelles, “i fondi ad essi destinati saranno revocati”.

    Interrogazione

    Vota questo articolo
    (1 Vota)
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    dolci_gusti.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    cpnneus.jpg
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati