Lunedì, 20 Novembre 2017

    Debiti fuori bilancio, M5S: «cominciamo male» In evidenza

    Foto ufficio stampa Foto ufficio stampa

    «Il M5S Taranto è già al lavoro per la Città». I Portavoce al Consiglio Comunale Francesco Nevoli e Massimo Battista erano presenti questa mattina a Palazzo di Città per seguire, anche se ancora da spettatori, i lavori del Consiglio Comunale uscente convocato per deliberare sui debiti fuori bilancio del Civico Ente.

    In aula erano presenti solo 16 Consiglieri Comunali, la seduta è cominciata alle ore 10 ed è terminata alle ore 10.04 per l'evidente mancanza del numero legale.
    «Cominciamo male, ci sono quasi 8 milioni di euro di debiti fuori bilancio da approvare ma tutto è stato rinviato alla seconda convocazione di domani», ha spiegato Battista.
    «Si tratta di 41 debiti fuori bilancio riconosciuti da sentenze alcune forse non proprio recenti. La prassi dei debiti fuori bilancio denota l'assenza di una programmazione seria: gran parte di quel contenzioso magari si sarebbe potuto evitare, magari con un esborso minore. Invece la vecchia amministrazione lascia una pesante eredità per chi sopraggiunge», ha poi aggiunto Nevoli.
    «Questi debiti -ha chiarito Battista-dovranno essere approvati dalla stessa maggioranza, quindi dal PD, che ha governato negli ultimi dieci anni e che ha condannato Taranto per effetto dei decreti 'Salva-Ilva'. Continueremo a vigilare».
    I due portavoce, saranno presenti in aula anche domani «per continuare l'attività di vigilanza nei confronti dell'operato dell'Amministrazione e del Consiglio Comunale.- Il M5S Taranto ha concluso Nevoli- ci sarà perché l'impegno preso con i cittadini non ammette rinvii al giorno dopo».

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    dolci_gusti.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    cpnneus.jpg
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati