Lunedì, 10 Dicembre 2018

    Melucci: "La legge speciale per Taranto non sia l'ennesimo libro dei sogni"

    Il Sindaco Melucci è stato ricevuto in audizione nella mattinata di ieri (27 novembre) dalla IV Commissione Consiliare Permanente della Regione Puglia, presieduta dal Consigliere Pentassuglia, al fine di discutere gli eventuali emendamenti al testo finale di cui al Ddl n. 32 del 28 marzo 2017 "Indirizzi per lo sviluppo e la coesione economica e sociale del territorio di Taranto".

    Il Sindaco, pur apprezzando gli sforzi compiuti da tutti gli attori proponenti negli ultimi mesi di incontri e relazioni, e pur ribadendo la gratitudine della comunità ionica per la rinnovata sensibilità dell'intera compagine consiliare regionale verso le proprie complesse vicende industriali ed ambientali, ha inteso stigmatizzare che la legge speciale per Taranto ha probabilmente insistito troppo sull'elemento partecipativo, prescindendo da un'adeguata selezione del valore degli stakeholder coinvolti, giungendo a produrre un ventaglio di buoni propositi forse troppo ampio rispetto alla reale dotazione finanziaria.

    Ad ogni modo, il Sindaco ha richiesto che almeno tre fattori concreti di sviluppo fossero trasposti con decisione al testo finale del provvedimento, poi adottato a maggioranza dalla Commissione: il sostegno della struttura regionale alla macchina amministrativa del Comune, il rafforzamento delle azioni in tema di sanità, l'incentivazione alle imprese specie se rivolta ai giovani ed al rientro delle nostre eccellenze

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati