Venerdì, 22 Giugno 2018

    Perrini (DiT): “Si dia nuova vita al pronto soccorso del Moscati” In evidenza

    Foto di repertorio Foto di repertorio

    Lungo faccia a faccia tra il consigliere regionale di Direzione Italia, Renato Perrini, e i vertici della Asl di Taranto in merito alle criticità del sistema sanitario ionico.

    Ne dà notizia lo stesso esponente politico in una nota stampa. “Ieri mattina – afferma Perrini - ho effettuato dei sopralluoghi con il direttore generale della Asl di Taranto. Ispezioni itineranti partite dal pronto soccorso del SS Annunziata - spesso congestionato -, e terminate nell’ospedale Nord, dove ci siamo fermati per fare il punto della situazione. In questo incontro ho prospettato quanto accaduto nei mesi scorsi e da me documentato, dalle ambulanze ferme davanti al Pronto Soccorso del SS Annunziata, in attesa che si liberassero le barelle per trasportare i pazienti nella struttura, alla cattiva informazione e comunicazione sulla chiusura del pronto soccorso del Moscati, che ha portato i malati di Statte, Crispiano, Montemesola, Massafra, nonché i residenti dei quartieri Paolo VI e Tamburi, a recarsi al SS Annunziata per le prime cure, creando così file interminabili e tempi di attesa lunghissimi”.

    “La mia richiesta – fa sapere l’esponente di Direzione Italia - è stata molto chiara: il pronto soccorso del Moscati ha bisogno di una nuova organizzazione, i malati, e in particolare quelli dei comuni e dei quartieri sopra citati, hanno bisogno di sapere che qui possono trovare cura e ristoro”. 

    “Il mio compito politico – prosegue il consigliere regionale di minoranza - è quello di spiegare e riportare alla direzione generale e a chi gestisce l’emergenza-urgenza del territorio tarantino, quanto mi viene quotidianamente segnalato. Ritengo l’incontro con i dirigenti della Asl di Taranto proficuo e costruttivo, intanto per ciò che mi è stato spiegato e che mi è servito a comprendere i nodi da sciogliere nei prossimi mesi, e poi perché sono convinto che siano state gettate le basi per una futura collaborazione”.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    ibl_new.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    ibl_new.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati