Martedì, 16 Gennaio 2018

    Consiglio comunale, nasce nuovo gruppo. C’è anche De Gennaro In evidenza

    Foto di repertorio Foto di repertorio Foto Studio Renato Ingenito

    “Il distacco del cittadino dalla politica e dall’amministrazione di questa città è stato il cruccio maggiore che abbiamo sopportato in questi mesi, in quanto il nostro obiettivo è quello di riuscire a rappresentare l’intera città e non solo coloro che ci hanno eletti”.

    Inizia così la nota dei consiglieri comunali Simili, Fuggetti e Pulpo (ex Partito Democratico), del componente del gruppo Misto, Festinante, e della consigliera De Gennaro (eletta con la lista La Scelta per Taranto), con la quale gli stessi annunciano la costituzione di un nuovo gruppo nell’ambito della massima assise cittadina.


    “Crediamo più nei progetti e nello sviluppo – scrivono i 5 consiglieri in una missiva inviata alla stampa - , piuttosto che nelle logiche di partito e di potere che in questo momento danno la loro rappresentazione peggiore, in concomitanza delle lotte intestine elettorali per la conquista di posti di potere ad appannaggio di strategie che con il bene del cittadino hanno poco a che fare”.

    Niente uscita dalla maggioranza, per ora: “Ci siamo trovati accomunati sin dall’inizio sul programma elettorale del Sindaco, lo abbiamo condiviso e vogliamo realizzare quello che lì c’è scritto. Abbiamo quotidianamente arricchito quel programma con l’azione amministrativa e con l’interesse che abbiamo prestato nell’ascoltare il cittadino rappresentandone le istanze. Vogliamo fare meglio e di più e per far questo abbiamo deciso di dare avvio ad un nuovo gruppo che sarà formalizzato nel prossimo Consiglio comunale, certi che in tal modo potremo lavorare ancora meglio sulle idee e sui progetti perché non c’è veramente più tempo da perdere”.

    Alla vigilia del rimpasto di Giunta si forma così, in seno alla maggioranza, il secondo gruppo per ampiezza numerica. Un gruppo che potrebbe ben presto rivendicare ruoli assessorili o altrimenti mettere sotto scacco l’amministrazione Melucci. Da questo punto di vista sarà interessante quali contromosse adotterà il primo cittadino che, come è noto, non ci sta ad essere ricattato politicamente. La resa dei conti potrebbe avvenire dopo le elezioni politiche.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati