Lunedì, 24 Settembre 2018

    De Giorgi (M5S): “Contro di me insulti e calunnie, ma ha vinto la gente perbene” In evidenza

    Foto di repertorio Foto di repertorio Foto Studio Renato Ingenito

    “Il voto è giunto al termine di una campagna elettorale in cui gli attacchi degli avversari non sono mancati. Cattiverie, insulti, mistificazioni, calunnie: sì, ci hanno “gettato” addosso di tutto. Ma ai nostri antagonisti non restava altro. Non potevano far altro che mettere in campo la solita, unica strategia che rimane a chi non ha argomenti da proporre e a chi sa di essere destinato alla sconfitta”.


    Commentando l’esito del voto, la neo deputata Rosalba De Giorgi (M5S) non nasconde la propria amarezza per gli attacchi subiti durante la campagna elettorale.
    “A me, ad esempio, – dice sempre De Giorgi - è stato contestato di non aver partecipato a dibattiti e confronti con gli altri candidati sostenendo che la mia era una scelta dettata dalla paura. Ho lasciato dire questo ed altro preferendo incontrare i cittadini, quelli che conosco e quelli con cui non avevo mai avuto il piacere di discutere. Ho preferito capire cosa pensa la gente di questa politica e perché si sta progressivamente allontanando dalla stessa. Ho preferito ascoltare i problemi e le richieste di chi chiede soluzioni ed è stanco di inanellare promesse che non saranno mai mantenute. Ho preferito essere, come sempre, me stessa mettendomi in gioco e al servizio dei cittadini”.
    La politica della polemica ad ogni costo, la politica urlata, la politica caratterizzata da compromessi non mi appartiene – ribadisce la neo eletta. Questa è stata la vittoria della gente perbene, della gente che fa sacrifici, della gente che non vuole più essere presa in giro, della gente che non chiede altro se non di poter vivere in un Paese migliore, capace di garantire i servizi essenziali, salute, sicurezza, lavoro. La gente chiede questo e tocca a noi dare le risposte che cerca”.
    Infine un messaggio sulle prossime difficili tappe che attendono la pattuglia penta stellata eletta a Taranto e in provincia: “I cittadini ci hanno affidato un compito importantissimo: far rinascere l'Italia. Adesso, il nostro obiettivo sarà quello di dimostrare che siamo capaci di farlo con competenza, passione ed impegno. Con il loro voto, gli italiani ci hanno messo nelle condizioni di poter lavorare nell'interesse dell'Italia. Che ai nostri avversari piaccia o no, noi siamo la prima forza politica del Paese e come tale dimostreremo che il vero cambiamento ha avuto inizio”.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    menu_alfredo.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati