Venerdì, 16 Novembre 2018

    Mezza marcia indietro di Centinaio, ora annuncia visita a Taranto

    'Nei prossimi giorni sarò a Taranto per confrontarmi con gli operatori turistici di quella zona per trovare nuove prospettive e progettare insieme il futuro del settore. Lo straordinario territorio tarantino deve essere tutelato e promosso''.

    Il ministro del Turismo, il leghista Gian Marco Centinaio, smorza così la polemica divampata ieri a seguito delle sue dichiarazioni al quotidiano La Stampa . Dopo che in mattinata erano circolati alcuni stralci dell’intervista, c’era stato un fiume di critiche al neoministro. Dai consiglieri comunali e regionali sino al sindaco di Taranto ed al presidente della Regione, Michele Emiliano.

    Proprio in risposta a quest’ultimo, Centinaio ha aggiunto: ''Le parole del Governatore Emiliano sono evidentemente pretestuose e non tengono conto di quanto realmente detto da me nell'intervista. Io rispondevo alla provocazione lanciata da Beppe Grillo riguardo la riconversione in parco giochi. Lo ribadisco: io non voglio andare in vacanza all'Ilva perché - sottolinea il ministro - è un sito produttivo importante e voglio che rimanga tale”.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati