Venerdì, 16 Novembre 2018

    Marti: “Avviata ricognizione del patrimonio culturale cittadino” In evidenza

    Foto di repertorio Foto di repertorio Foto studio R.Ingenito

    Una ricognizione dei luoghi dove poter che possano diventare spazi da adibire ad attività legate a teatro, musica, pittura, libri, senza trascurare qualsiasi altra forma d'arte.

    È questo il primo atto del neo assessore alla Cultura, Fabiano Marti. Come lo stesso afferma, questa verifica è finalizzata “a delineare un percorso culturale che metta più spazi possibili a disposizione delle tante associazioni culturali presenti sul territorio e  dare ai cittadini interessati un'ottima motivazione per avvicinarsi alla cultura in tutte le sue forme”.
     
    “L'obiettivo che questa amministrazione comunale si ripropone - prosegue l’assessore -, secondo le direttive del Sindaco Rinaldo Melucci, è, infatti quello di restituire alla cittadinanza la sua storia e nello stesso tempo valorizzare tutte le attività commerciali e ricettive già presenti sul territorio e di incentivare la nascita di altre attività collegate alla cultura e al turismo”.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati