Lunedì, 27 Maggio 2019

    Ilva, Di Maio all’attacco: “Ora indagine interna” In evidenza

    "La procedura è stato un pasticcio, le regole del gioco sono state cambiate in corsa". Luigi Di Maio, riferendo alla Camera sulla risposta dell'Autorità Anticorruzione sulle criticità della gara per la cessione dell’Ilva, non usa mezze misure: "Se la procedura fosse stata corretta – ha sbottato - ci sarebbero state molte più offerte e tutte migliori anche quella di Arcelor".

    La vicenda avrà degli strascichi in quanto il vicepremier ora annuncia l'avvio di una procedura di accertamento sulla gara per capire "chi non ha sorvegliato".

    Nel mirino sono finiti i commissari straordinari, ma non solo: "Avvierò un'indagine interna al ministero e chiederò un parere all'Avvocatura dello Stato", ha concluso Di Maio, definendo inoltre "inspiegabile il comportamento tenuto dal Mise”.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    banner_igenia.jpg
    engineering.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati