Venerdì, 22 Marzo 2019

    Ciraci via da Forza Italia, pesa l'apertura a Melucci

    By Marco Ruffo Novembre 22, 2018 214

    L'appoggio annunciato ad un governo cittadino di centro sinistra non è andato giù a Forza Italia che ha quindi espulso uno dei suoi consiglieri comunali tarantini. Parliamo di Cosimo Ciraci, già At6 ed alle ultime elezioni schieratosi al fianco del principale competitor politico di Rinaldo Melucci, ovvero Stefania Baldassari.

    Ciraci che, negli ultimi giorni, dopo le dimissioni del sindaco, aveva manifestato una qualche apertura circa la possibilitá di entrare a far parte della maggioranza, alla fine non ha firmato il documento di sostegno al primo cittadino. Forza Italia ha deciso, tuttavia, di espellere il consigliere.

    La replica di Ciraci è affidata ad uno scarno comunicato: "Prendo atto delle decisioni prese dal coordinatore regionale di Forza Italia Mauro D’Attis, con riferimento alla mia posizione assunta durante gli ultimi avvenimenti riguardanti la crisi al Comune di Taranto e gli atteggiamenti manifestati in tali circostanze . Ho letto la sua nota con attenzione e rispetto, ma non ne condivido il contenuto prima ancora che la forma.Mi appare pretestuosa e per alcuni aspetti non corrispondente a verità".

    "Mi dispiace, semmai - aggiunge l'ex forzista - non avere mai conosciuto prima personalmente D’Attis. Ad ogni buon conto - annuncia - al fine di liberare Forza Italia dalla mia presenza ingombrante, confermo di non averne mai sottoscritto l'adesione e quindi di aver sempre agito in piena libertà, coscienza e indipendenza, nel pieno rispetto del mandato elettorale affidatomi con rinnovata fiducia dai tarantini. Comunico, pertanto - conclude Ciraci - che la decisione e le intenzioni di dividere le nostre strade politiche sono reciproche: per usare un termine giuridico la separazione è consensuale".

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati