Martedì, 25 Giugno 2019

    Inceneritori, Gugliotti: “Tendenzialmente non sono favorevole, ma mi confronterò con la regione” In evidenza

    Il governo gialloverde è diviso in questi giorni su un tema delicato, quello degli inceneritori. La Lega di Salvini spinge per la realizzazione in Italia di altri impianti, mentre il M5S di Di Maio ha espresso un parere negativo.


    Spostandoci dalle nostre parti, bisogna intanto ricordare che esistono in Puglia due termovalorizzatori, uno a Manfredonia e l’altro a Massafra. Su quest’ultimo è in atto una lunga diatriba tra enti locali sull’eventualità di raddoppiare o meno l’inceneritore massafrese della “Appia Energy Srl”.

    Per fare un punto della situazione sull’argomento inceneritori abbiamo ascoltato il neopresidente della Provincia di Taranto, Guglielmo Gugliotti: “Tendenzialmente non sono favorevole a nuovi inceneritori, la provincia di Taranto è più che autosufficiente. Sono inoltre del parere che occorre smaltire esclusivamente i nostri rifiuti e non anche quelli di altre province e regioni”.
    Per assumere decisioni più nette servirà però del tempo: “Mi sono insediato da poco – precisa il sindaco di Castellaneta- e sicuramente mi interfaccerò con la regione Puglia per capire qual è la situazione rifiuti nel nostro territorio ed avere dunque un confronto”.

    Sul raddoppio dell’inceneritore di Massafra: “Ho la necessità di visionare i fascicoli e mettere in moto tutta la macchina amministrativa. Ho intenzione di confrontarmi con i miei consulenti – conclude Gugliotti – non solo per parlare di termovalorizzatori, ma anche di discariche e di tutte quelle tematiche concernenti i rifiuti”.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    banner_igenia.jpg
    engineering.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati