Teatro Fusco: lavori finiti entro la prima metà del 2018

Mercoledì, 30 Agosto 2017 15:00

L'assessore ai lavori pubblici Aurelio Di Paola ha visitato il cantiere del teatro Fusco per verificare lo stato di avanzamento dei lavori di riqualificazione.

«L'intervento - realizzato seguendo le più moderne tecniche ingegneristiche, ivi incluso l'utilizzo della fibra di carbonio per il rinforzo delle strutture portanti - consentirà di restituire alla città un teatro moderno con interni di pregio compresa una zona da cui si potranno ammirare, attraverso una pavimentazione trasparente, reperti archeologici rinvenuti negli scavi propedeutici ai lavori la cui ultimazione è prevista per la prima metà del 2018».

L'appalto per la ristrutturazione del teatro di via Ciro Giovinazzi è stato aggiudicato all’associazione temporanea di impresa composta dalla Gipi Appalti - Crispiano (Ta) e Bardia Walter srl per un importo complessivo di oltre 2,5 milioni di euro.

Gli interventi di ristrutturazione: «riorganizzare il sistema foyer - platea - palcoscenico al piano terreno, risolvendo anche gli attuali problemi di dimensionamento di percorsi (soprattutto delle vie di esodo). In particolare, riorganizzare la zona palcoscenico, aumentandone la superficie utile (attraverso l’eliminazione di camerini ed ingombri di scale) a vantaggio della potenzialità scenica e di organizzazione di spettacoli diversificati. Potenziare la dotazione di servizi di conforto, prevedendo specifiche unità attrezzate per le persone diversamente abili. Riorganizzare gli spazi di servizio (camerini e servizi) destinati agli artisti ed al personale tecnico e di supporto. Destinare gli spazi del grande volume voltato esistente a lato dell’edificio principale ad attività culturali (sala incontri, caffè letterario, ecc). Riqualificare, ai fini energetici, il sistema edificio - impianti. Potenziamento del sistema dei rivestimenti verticali della sala, del palco e del controsoffitto, per l’incremento delle prestazioni acustiche all’interno della sala, limitando contestualmente l’impatto acustico verso l’esterno ed effetti nocivi alla salute dei lavoratori impegnati nella struttura».

Al piano terra il foyer, sarà munito di 4 ingressi e 4 varchi per l’accesso alla platea; dal foyer si accede al livello superiore mediante 2 scale interamente ricostruite e un impianto ascensore. Anche la facciata esterna verrà restaurata.
Il cineteatro Fusco avrà una capienza massima di quasi 500 posti. 350 posti in platea, oltre 3 posti per disabili. Al primo livello invece, in galleria, 140 posti. 

L'assessore Di Paola ha visionato anche lo stato dei luoghi in cui si trova il palazzo degli Uffici la cui riqualificazione costituirà oggetto di discussione nella prossima giunta comunale in programma per giovedì prossimo.

Vota questo articolo
(0 Voti)

 

Ultime notizie

  • Settembre 21, 2017 Attualità Comunicato stampa

    Zes, tavolo di lavoro in Regione Puglia

     E' stato istituito stamattina presso l'Assessorato allo Sviluppo Economico della Regione Puglia il tavolo di lavoro presieduto dall'assessore Michele Mazzarano, per l'avvio della procedura per presentare le candidature della Puglia al Governo al fine di…
  • Settembre 21, 2017 Primo Piano Redazione

    Centro della cultura per l'infanzia: al via la nuova programmazione

    Riaprono le porte al Centro della Cultura per l’Infanzia e ripartono le attività.

Seguici su

Go to top