Sabato, 18 Novembre 2017

    Piazza Lucania, Confcommercio: «facciamone un bel mercato di cui andare fieri»

    By Comunicato stampa Ottobre 02, 2017 85

    Il mercato Lucania è strategico per il tessuto commerciale  dell’area compresa tra viale Liguria e corso Italia ed è un importante attrattore per tutto il quartiere Italia Montegranaro.  Lo ribadisce Confcommercio.

    «Dopo estenuanti discussioni, varie ipotesi progettuali, percorsi iniziati e puntualmente abortiti, il Mercato Lucania – afferma il presidente della delegazione Confcommercio, Italia Montegranaro, Giuseppe Spadafino- potrebbe finalmente divenire  quel “gioiellino” che tutti noi operatori dell’area e abitanti del quartiere abbiamo immaginato e inseguito per anni. Finalmente disponiamo di un progetto esecutivo e di una copertura finanziaria. Ora il problema è politico. Siamo nelle mani dei Consiglieri».
    Il via libera, infatti,  delle Commissioni consiliari e del Consiglio comunale è il passaggio obbligato  prima  procedere alla gara per l’affidamento dei lavori di riqualificazione dell’area mercatale. Un passaggio delicato, tutto politico, che potrebbe rimescolare ancora una volta le carte in tavola a favore dell’altra  ipotesi di restituzione dell’area alla viabilità e mobilità urbana, come chiesto soprattutto dai proprietari di alcuni immobili di prossimità.
    «Una ipotesi che – spiega Spadafino- non piace ai commercianti della zona che in forza della presenza del mercato –  un importante volano di flussi- hanno effettuato investimenti per ampliare e qualificare le attività commerciali di prossimità. Un’area commerciale che è cresciuta attorno a questo attrattore che dispone inoltre  di un comodo ed ampio parcheggio nelle vicinanze. Un servizio tra l’altro  importante per i residenti della zona,  ma anche per gli abitanti di altri quartieri che trovano nel mercato Lucania un’area del fresco interessante per il rapporto qualità/prezzo ed una ubicazione strategica rispetto alla variegata  offerta commerciale di quartiere. Ora –aggiunge- si tratta di valorizzare al meglio questo struttura, puntando sulla organizzazione, efficienza e qualità del servizio dell’area mercatale. D’altra parte se chiedessimo ai cittadini di scegliere  tra la ipotesi mobilità (in fondo sarebbe solo una bretella di attraversamento ) e la ipotesi mercato, sono certo che non avrebbero dubbi».
    I mercati rionali, a detta di Confcommercio, «rappresentano una formula distributiva che se ben organizzata svolgono una importante funzione sociale nei quartieri, perchè sono una risposta ai bisogni di approvvigionamento dei cittadini,  ma sono anche un elemento di aggregazione e  di attrazione, in alcune città, addirittura turistica per l’offerta qualificata di prodotti e di servizio. Perché non puntare allora su un mercato che abbia in se queste caratteristiche e  diventi addirittura un fiore all’occhiello per il quartiere se non addirittura per la città? »
    «Noi –conclude Spadafino-  e parlo a nome non solo dei colleghi direttamente interessanti, ma anche dei consumatori (che ci chiedono a quando il nuovo mercato) auspichiamo che i Consiglieri facciano proprie queste considerazioni e votino pensando di dotare finalmente il quartiere di una struttura di cui andare fieri tutti quanti.
    Una strada riaperta al traffico resta solo una strada di pochi metri, un bel  mercato ricco di vita e di merci  è una pagina di vita cittadina da scrivere  ogni giorno, noi con i nostri clienti».    

    Vota questo articolo
    (1 Vota)
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    dolci_gusti.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    cpnneus.jpg
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati