Sabato, 18 Novembre 2017

    Istituto Pirandello, restituito l’ingresso principale

    Foto ufficio stampa Foto ufficio stampa

    Dopo il crollo del solaio, avvenuto tre anni fa, gli alunni potranno entrare a scuola da Via Pastore

    Tre anni fa il crollo. Ieri (13 novembre) la festa. Taglio del nastro per il nuovo ingresso principale dell’Istituto comprensivo “Pirandello”, nel quartiere Paolo VI di Taranto. Una giovane alunna e una docente hanno finalmente ed ufficialmente inaugurato quello che una volta era l’ingresso principale ma che tre anni fa fu chiuso al pubblico a causa del cedimento del solaio di copertura del piazzale esterno. “Tre anni fa non ero Dirigente di questo Istituto ma sarà stato sicuramente un brutto momento – dichiara la dirigente Antonia Caforio – anche se avvenuto in estate. Oggi, grazie all’impegno dell’ amministrazione comunale, dopo una serie di lavori è stato reso fruibile una parte del nostro plesso molto importante che rappresenta non solo l’ingresso della scuola, ma anche l’ingresso in  un luogo dove la sicurezza deve essere in primo piano”. Ripristinare quest’angolo dell’ edificio, vuol dire sottolineare il diritto allo studio nella sicurezza, ma anche la possibilità , per i ragazzi, di sostare nel piazzale antistante in quanto anch’esso reso accessibile . “E’ stato un atto simbolico il nostro, ma molto emozionante che ci ha riempito di gioia e positività. Hanno partecipato gli studenti, i genitori, i docenti e tutto il personale scolastico a riprova che la scuola è di tutti e che tutti dobbiamo sentirci al sicuro. A loro rivolgo un applauso, un abbraccio e la mia calorosa manifestazione di energia e di affetto”, conclude la dott. Caforio.

    Dunque i giovani allievi della Pirandello potranno entrare ed uscire da Via Pastore in tutta tranquillità.

     

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    dolci_gusti.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    cpnneus.jpg
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati