Venerdì, 17 Agosto 2018

    Annega durante un regata velica: indaga la capitaneria In evidenza

    Foto di repertorio Foto di repertorio

    Forse un malore, o magari il mare mosso, sono state le cause dell’annegamento di Mauro Lioce, l’ingegnere tarantino di 59 anni deceduto ieri mattina per annegamento nella rada di Mar Grande.

    Il professionista, oramai in pensione, stava partecipando ad una regata velica organizzata dalla Lega Navale di Taranto, la prima programmata per il 2018.

    Ad un certo punto l’uomo, per cause ancora da dover definitivamente accertare, è caduto dalla barca a vela su cui si trovava (un natante di 13 metri di proprietà di due professionisti tarantini) ed è finito in mare. Non è escluso che l’uomo possa essere caduto a seguito di una forte raffica di vento, o che sia inciampato accidentalmente in qualche corda della barca.

    Il triste episodio è avvenuto tra Capo San Vito e l’Isola di San Pietro. Inutili sono quindi stati i tentativi di recuperare l’uomo. Le forti onde hanno immediatamente trasportato via il malcapitato, di cui si sono perse le tracce nell’arco di appena qualche minuto. A quel punto la regata è stata sospesa, e sul posto sono giunti i militari della Capitaneria di Porto di Taranto che hanno immediatamente avviato le ricerche del disperso in mare. Mauro Lioce è poi stato trovato circa due ore dopo privo di vita, nelle immediate vicinanze dell’isola di San Pietro.

    Recuperata la salma, è stata contestualmente avviata un’indagine per stabilire le dinamiche del triste evento. Non è escluso che possa essere disposta l’autopsia. Intanto è stato posto sotto sequestro il natante su cui Lioce si trovava al momento della caduta.

    Tra i regatisti è ovviamente calato il dispiacere e l’amarezza, in certi casi la commozione. Sulla pagina Facebook della Lega Navale di Taranto è intanto comparso un post di cordoglio per quanto avvenuto, in cui tra le altre cose si comunica la partecipazione dell’intera Lega Navale ai funerali dello sfortunato Mauro Lioce.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    menu_alfredo.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati