Venerdì, 25 Maggio 2018

    Area sosta camper vandalizzata: 200 mila euro di danni. Si cerca nuovo sito In evidenza

    Foto di repertorio Foto di repertorio Foto Studio Renato Ingenito

    Il copione si ripete. Come per il centro sportivo Magna Grecia anche l’area di via Mascherpa che avrebbe dovuto ospitare i camper è stata vandalizzata e il soggetto inizialmente individuato per assumerne la gestione si è tirato indietro: troppo alti i costi per riparare i danni. Con la differenza che nel primo caso era stata una compagine privata a valutare antieconomico l’investimento, ora è una società partecipata interamente dal Comune, ovvero l’Amat.

    La quantificazione dei danni è stata resa pubblica questa mattina durante il question time a palazzo di città dall’assessore al Patrimonio, Francesca Viggiano, che ha risposto ad un’interrogazione del dei consiglieri pentastellati Nevoli e Battista.

    La nota con cui l’Amat ha rifiutato la concessione dell’area di sosta non è però nuova, ma risale al 4 maggio 2017. Nella relazione redatta dai tecnici che effettuarono il sopralluogo è scritto che i servizi igienici, quelli elettrici, nonché quelli idraulici erano mancanti. “Si palesava una situazione di totale devastazione con incerta sicurezza statica”, scrivevano i tecnici dell’Amat. A questo si aggiungano i gazebo divelti e attrezzature a servizio dei camper completamente distrutte.

    200 mila euro di danni che hanno scoraggiato l’Amat dall’assumere la gestione sessennale dell’area. “Anche stimando duemila camper all’anno – è precisato nel medesimo documento – servirebbero 5 anni per rientrare in un investimento di 100 mila euro”.

    Allo stesso modo, ha fatto presente l’assessore Viggiano in aula, non ci sono soggetti privati interessati a richiedere la concessione di quell’area. Per questo l’amministrazione comunale sta valutando la possibilità di trovare una nuova area per il turismo itinerante. Tuttavia resta la domanda: cosa ne sarà dell’area di via Mascherpa?

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    ibl_new.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    ibl_new.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati