Mercoledì, 20 Giugno 2018

    Pochi 50 centesimi, parcheggiatore abusivo aggredisce una coppia In evidenza

    Una coppia di fidanzati parcheggia la propria auto in piazza Kennedy e viene aggredita a un parcheggiatore abusivo. È accaduto la sera del19 maggio, ma il responsabile è stato arrestato nelle ultime ore con l’accusa di rapina. Si tratta del 27enne Michele Cricchio già noto alle forze dell’ordine.


    Dopo aver ricevuto 50 centesimi, il parcheggiatore ha mostrato disappunto per il modico importo consegnatogli e ha minacciato la coppia per avere altri soldi. Le intimidazioni e le minacce sono ancora più gravi in quanto il parcheggiatore ha simulato di afferrare un oggetto nascosto nella tasca del pantalone, lasciando intendere di essere in possesso di un coltello. Nemmeno l’avvertimento, da parte dei giovani, di allertare le forze dell’ordine ha fatto desistere il pregiudicato che dagli “avvertimenti” è passato ai fatti, scagliandosi contro l’uomo che è stato violentemente afferrato per il collo. Tra i due è intervenuta la fidanzata che, atterrita, ha consegnato al malvivente una banconota da 20,00 euro e varie monete.
    Il delinquente, mollata la presa, si è allontanato, schernendo l’uomo. Grazie all’accurata descrizione del rapinatore, fatta dalla coppia al personale delle Volanti intervenute sul posto, l’aggressore è stato identificato.
    L’autorità giudiziaria, considerati i gravi indizi di colpevolezza e la possibilità di reiterazione del reato, desunta anche dall’indole violenta e dalle precedenti condotte illecite del soggetto, ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari cui la Polizia di Stato ha dato esecuzione nella tarda serata di ieri.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    ibl_new.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    ibl_new.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati