Sabato, 16 Febbraio 2019

    86 genitori denunciati, non mandavano i figli a scuola In evidenza

    47 minori cui è stato negato il diritto allo studio. 47 studenti dei vari istituti della provincia di Taranto risultati assenti dalle lezioni, senza giustificato motivo, per un periodo di gran lunga superiore al 25% delle giornate consentite.

    È questo il drammatico quadro che emerge da una serie di attività finalizzate al contrasto della dispersione scolastica messe in campo dai Carabinieri del comando di Taranto che hanno effettuato una serie controlli mirati presso le scuole primarie e secondarie del territorio ionico.

    Le attività sono state svolte in stretta collaborazione con i dirigenti degli istituti scolastici ed hanno portato al deferimento alla procura della Repubblica di Taranto di 86 genitori che, senza un valido motivo, omettevano di far frequentare ai propri figli la scuola dell’obbligo. Il reato loro contestato è il numero 731 del codice penale sull’inosservanza degli obblighi di istruzione ai minori.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati