Sabato, 21 Luglio 2018

    Giunta, Cataldino alle partecipate e Polizia Municipale In evidenza

    Come ampiamente anticipato nei giorni scorsi, è Gianni Cataldino il nuovo componente della Giunta che il sindaco Melucci sta componendo dopo l’azzeramento della sua prima squadra di governo.

    Cataldino, eletto con 347 voti nella lista Taranto bene comune a sostegno del candidato sindaco Piero Bitetti, assume diverse deleghe, la più importante delle quali è sicuramente quelle alle Partecipate. Ma sarà anche assessore alla Polizia municipale e agli Affari legali. Non all’Urbanistica come si pensava in un primo tempo.

    Da sempre vicino al sindaco Stefàno, con il quale ha ricoperto due volte il ruolo di assessore, nell’ultima parte della scorsa legislatura aveva aderito a Realtà Italia. Poi l’avvicinamento a Bitetti e la scelta di sostenerne la candidatura come primo cittadino alle elezioni di un anno fa.

    Candidato alle ultime regionali senza essere eletto, Cataldino è politico competente in ambito portuale, essendo stato a lungo delegato dell’amministrazione comunale nell’ambito del comitato portuale.

    Ora però dovrà gestire, con il sindaco, la nomina dei nuovi consigli di amministrazione di Amat ed Amiu che sono privi di guida dopo le dimissioni dell’ex presidente della municipalizzata che si occupa di rifiuti urbani (Tagliente) e la caduta del cda dell’Amat, conseguente alle dimissioni dell’avvocato Gira.

    A subentrargli in Consiglio comunale sarà la prima degli eletti, ovvero Simona D’Angiulli (311 voti).

    Con questa scelta, il primo cittadino rafforza il proprio asse con il gruppo che fa riferimento a Piero Bitetti, che conta tre consiglieri, ed al contempo lascia libero un posto per il futuro titolare dell’Urbanistica che potrebbe venire su indicazione dei consiglieri che attualmente compongono il gruppo Misto.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    menu_alfredo.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati