Venerdì, 16 Novembre 2018

    Tari, esenzione per persone sole. Ecco come fare In evidenza

    “Le persone che vivono sole ed in condizioni di disagio sociale potranno fare domanda presso l'ufficio tributi per ottenere l’esenzione dalla Tari; dopo di che i servizi sociali comunali attesteranno, in tempi brevi, la situazione di disagio sociale per applicare l'esenzione agli aventi diritto”.

    A comunicare le modalità di riconoscimento dell’esenzione per persone sole è il consigliere comunale Dante Capriulo che – in un post Facebook - precisa: “Tale nuova modalità, richiesta dall’ufficio, si è resa necessaria per escludere possibili richieste di esenzione da parte di soggetti non aventi vero bisogno sociale”.

    In merito alla problematica che stanno riscontrando coloro che non ha ricevuto la cartella con i bollettini di pagamento al proprio domicilio, il presidente della commissione Bilancio sottolinea che “questi soggetti, previa verifica dell’ufficio, potranno averne copia recandosi presso gli uffici tributari comunali di via Anfiteatro oppure facendo richiesta attraverso mail sempre all'ufficio tributi”.

    “Per chi volesse invece pagare in un'unica soluzione entro la scadenza prevista – fa sapere ancora Capriulo -, mancando il bollettino specifico, si è chiarito che lo si potrà fare pagando tutti insieme i 4 bollettini ricevuti, entro la scadenza prevista per l'unica rata, oppure compilandone uno in bianco indicando gli appositi dati”.

    A breve, conclude il consigliere di maggioranza, una nota della direzione Tributi dovrebbe precisare quanto dallo stesso anticipato sui social network.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati