Martedì, 25 Settembre 2018

    Sospetta intossicazione in Ilva per 5 operai, ma sono fuori pericolo In evidenza

    Cinque dipendenti della ditta “Ecologica” dell'appalto Ilva sono stati sottoposti ad accertamenti ospedalieri e poi dimessi.

    Il trasporto in ospedale si è reso necessario a causa di una sospetta inalazione di monossido di carbonio da parte dei cinque lavoratori coinvolti. A fare parziale chiarezza sull’accaduto è la stessa azienda per cui gli operai,“muniti di rilevatori di gas personali, hanno accusato malori all'esterno di Afo1, impianto in fermata programmata, subito dopo aver terminato le operazioni di pulizia del lavatore fumi”.

    “Dopo le prime visite effettuate nell'infermeria dello stabilimento – riferisce ancora il management - , per ulteriori controlli, i dipendenti sono stati trasferiti, come previsto dalle procedure di sicurezza, all'ospedale di Taranto".

    Le loro condizioni sono buone, ma ora tutti – a partire dall’Ilva – vogliono vederci chiaro. L'azienda – secondo quanto riferisce l’Ansa, starebbe “effettuando ogni tipo di indagine per risalire alle cause che hanno provocato l'evento".

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    menu_alfredo.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati