Lunedì, 10 Dicembre 2018

    Zes, allarme di Perrini: “Taranto penalizzata” In evidenza

     “La Zes ionica è nata per favorire il territorio di Taranto, per rilanciare una provincia che ha sofferto per scelte politiche che più volte ho definito scellerate. Ora invece sembra che Taranto sia al seguito della Basilicata, con il benestare di Bari, che di certo punta a guadagnare anche da questa partita”.

    Il consigliere regionale di Direzione Italia, Renato Perrini, esprime così i suoi timori sul processo di creazione della “zona economica speciale” che dovrebbe vedere insieme Taranto e Matera. La Zes è un’area produttiva che ha il suo fulcro nella presenza di un porto e nella quale le imprese usufruiscono di una tassazione agevolata.

    Secondo Perrini, la Zes di Taranto in questo momento non starebbe nascendo nel verso giusto. Il fatto che non stia usufruendo dei vantaggi che dovrebbero derivare dall’istituzione di una zona economica speciale,  è – a suo dire – emerso chiaramente durante l’ultima seduta della commissione regionale Attività prduttive.

    “Ed è per questo – scrive il consigliere - che oggi ho scritto al presidente Emiliano, chiedendo che venga accelerato l’iter per la composizione della Zes ionica, al pari di quanto fatto con la Zes adriatica, perché i ritardi pesano su un territorio che ha bisogno di rinascere.  Non solo; al presidente ho anche chiesto di inserire quei comuni ionici esclusi in prima istanza che invece dovevano rientrarci di diritto considerando che sono aree ad elevato rischio di crisi ambientale”.

    “La Zes – conclude Perrini - porta nuovi imprenditori, nuovi progetti e nuovi investimenti. E’ una grande occasione e non possiamo lasciarcela sfuggire. Rivolgo quindi un appello a tutti i colleghi consiglieri tarantini, non lasciamo che altri decidano per noi, facciamoci rispettare, e soprattutto non prendiamo direzioni diverse ma uniamoci e portiamo avanti una sola voce, che sia espressione di un pensiero corale”.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati