Giovedì, 13 Dicembre 2018

    Grottaglie, per Leonardo commesse sino al 2030 In evidenza

    Foto di repertorio Foto di repertorio

    Lo stabilimento Leonardo di Grottaglie dove si costruiscono dal 2006 le fusoliere del Boeing 787, entro fine anno, taglierà il traguardo delle 14 coppie di fusoliere prodotte al mese. Inoltre, grazie all'accordo del 2017 col committente Boeing, si produrranno sino a 2700 coppie di fusoliere; commesse che garantiranno lavoro, per i 1211 addetti, sino al 2030.


    É quanto emerso questa mattina durante la visita del governatore della Puglia, Michele Emiliano, agli stabilimenti del gruppo dove è stato ricevuto dall'ad Alessandro Profumo. "Abbiamo mostrato al governatore Emiliano - ha dichiarato Profumo - uno dei siti produttivi di Leonardo più moderni e tecnologicamente avanzati. L'industria italiana ha un ruolo significativo nella realizzazione del Boeing 787 Dreamliner, producendo lo stabilizzatore orizzontale e la sezione centrale e la centro-posteriore della fusoliera, cioe' il 14% dell'intera struttura. Oltre 1.200 tecnici altamente specializzati - prosegue l'ad - realizzano le componenti del velivolo con impianti, macchinari e con processi produttivi di nuova concezione ed avanzate tecnologie di cui Leonardo detiene il brevetto".


    Per il governatore pugliese, "il sito di Grottaglie costituisce un'importante realtà imprenditoriale che la Regione Puglia segue con particolare attenzione e che rappresenta uno dei più rilevanti asset del comparto dell'aerospazio pugliese. Siamo certi - afferma Emiliano - che Leonardo vorrà continuare a investire in una Regione che sostiene e incentiva il settore aerospaziale e sono altresì convinto che, anche grazie a questa realtà, l'aeroporto di Grottaglie consoliderà il suo primato industriale a livello nazionale e internazionale".

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati